Navigazione Contenuto Temi in Austria

Hotel di design Bassa Austria

Hotel Therme Laa Superior
Slancio ed esperienza sensoriale caratterizzano la concezione ispirativa di questo hotel inaugurato nel 2005 tra le dolci colline del Weinviertel. Wolfgang Vanek, del rinomato studio di architettura Holzbauer & Partner, ha separato il complesso di edifici a quattro piani in due unità collegandole tra loro mediante un ponte sospeso lungo 44 metri. Di notevole interesse dal punto di vista prospettico è la pianta puntuta del padiglione che ospita la piscina coperta. In questo caso si è rinunciato al bianco incontaminato a favore di una predominanza di colori caldi e di materiali di gamma elevata.


Informazioni e prenotazioni
2136 Laa an der Taya
www.therme-laa.at  


Hotel Klinglhuber
La nuova costruzione, premiata con il " Staatspreis für Tourismus und Architektur 1996" (Premio nazionale per il turismo e l'architettura, edizione 1996), è interessante sotto diversi punti di vista: il piano terra è rientrante, i piani superiori sporgono diagonalmente. Ogni camera è provvista di un erker che, sporgendo, genera una suddivisione originale della facciata e contemporaneamente conferisce limpidezza. Il sottotetto è anch'esso rientrante con terrazze davanti. Al pianterreno si trovano la reception, le sale per i convegni, un bar e una sala in cui viene servita la prima colazione che si trasforma in un cortile interno leggermente sopraelevato. Anche l'arredamento è opera di architetti ed è in betulla chiara. Le zone in cui sono stati installati i sanitari, all'interno delle camere, sono illuminate indirettamente dalla luce diurna che penetra attraverso lastre di vetro verticali simili a strisce.


Informazioni e prenotazioni
3500 Krems
www.klinglhuber.com  


Berghotel Tulbingerkogel
Il team di Archisphere aveva ricevuto l'incarico di "mettere mano" alle sale convegni, all'area wellness e alla facciata di questo hotel eretto nel 1930. E non era finita qui: bisognava anche progettare sei camere panoramiche. Il compito assegnato è stato svolto con successo: una volta abbassate le persiane, l'hotel assume le sembianze del bosco nel quale un tempo era immerso. Grazie alle tende a rullo decorate con una stampa ad alberi, la facciata dell'edificio sembra estraniarsi in una sorta di gioco in cui si mimetizza con lo sfondo "naturale" del bosco, mentre i parapetti dei balconi, realizzati in legno di acacia, hanno assunto, nel tempo, la tonalità grigia tipica dei tronchi di faggio circostanti. Per la struttura delle camere, il tema dominante era la vista sulla Schneeberg. Una facciata in vetro larga 6 metri espone a sud le camere, tutte arredate con sobrietà; la stanza da bagno non è separata da una parete divisoria ma da una lastra di vetro ed è quindi parte integrante della stanza stessa.


Informazioni e prenotazioni
3001 Mauerbach bei Wien
www.tulbingerkogel.at  


LOISIUM Hotel, Wine & Spa resort
Tutta New York celebra il Grünen Veltliner e la valle di Krem celebra l'architettura di Steven Holl, la star americana che nel 2003 ha progettato il Loisium e due anni più tardi, poco oltre, il Wine & Spa Resort con le sue 82 camere. Privo di fronzoli, tutt'altro che modesto e differente: questi attributi ben si addicono sia al cubo di vetro immerso tra i vigneti che alla cucina creata da Helmut Österreicher, servita nell'elegante ristorante. L'hotel LOISIUM è stato premiato con lo European Hotel Design Award 2006.


Informazioni e prenotazioni
3550 Langenlois
www.loisiumhotel.at  


Orange Wings
Grazie alla particolare concezione di alloggio improntata al life-style, l'"Orange Wings" ha aperto le porte nel settembre del 2003. Il prototipo alla base del progetto per questo hotel si trova a Krems-Lerchenfeld e con i suoi tre piani ne viene portata a perfetto compimento la funzione: pernottamento a budget ridotto combinato a standard architettonici di livello superiore. Il progetto dell'hotel è stato sviluppato dalla società List, conferendo importanza non solo a un effetto visivo piacevole, bensì anche a una trasformazione improntata alla praticità. La registrazione degli ospiti può avvenire in loco oppure telefonicamente. Ogni stanza è dotata di connessione Internet. Il costo per un pernottamento parte da 40 Euro. Con questo progetto innovativo l'"Orange Wings" si propone di soddisfare le esigenze di un turismo low-cost.


Informazioni e prenotazioni
3500 Krems
www.orangewings.com  


Orange Wings
Il 1° aprile 2004 è stato aperto, nell'area dell'Arena Nova a Wiener Neustadt, il secondo Orange Wings. Il periodo di costruzione vero e proprio è stato di circa 10 settimane. L'Orange Wings a Wiener Neustadt offre 96 stanze standard, 2 camere per diversamente abili e 7appartamenti.


Informazioni e prenotazioni
2700 Wiener Neustadt
www.orangewings.com  


Hotel Restaurant Meeting Point Hanner
A Mayerling, in un ambiente ancora carico di tradizione, la ristrutturazione di questo hotel per convegni e seminari è un'aperta dichiarazione, al passo con i tempi, della relazione che lega la forma ai materiali impiegati. Gli edifici innovativi, progettati dallo studio pla.net, si inseriscono in modo coerente nell'infrastruttura esistente. Immense facciate in vetro collegano l'interno con l'esterno. In ogni occasione è possibile instaurare una relazione visiva con l'ambiente rurale circostante. Per il cuoco creativo ma anche per l'ospite interessato, oltre alla nuova cucina e al ristorante, è disponibile un'area distaccata, il cosiddetto "box", in cui sperimentare scenari culinari e di degustazione particolari. Per quanto attiene al tema "Kunst am Bau", è stata interpellata la gallerista Andrea Jünger della galleria "Jünger" di Baden che, a cadenza semestrale, arreda l'intero ristorante con opere di artisti contemporanei. Ognuna delle nuove 28 camere denota il tratto distintivo degli architetti; caratteristiche comuni restano tuttavia l'ampia e ariosa superficie combinata all'impiego di materiali naturali.


Informazioni e prenotazioni
2534 Mayerling
www.hanner.cc  


Boutiquehotel Hein
Architettura moderna e personalità sono le caratteristiche fondamentali del Boutiquehotel Hein , situato alle porte di Vienna, nelle vicinanze dell'aeroporto Schwechat.
Architettura senza tempo unita a un servizio assolutamente personale sono alla base del successo di questo hotel particolarmente apprezzato dagli ospiti internazionali. Calore, materiali gradevoli, luminosità diffusa ovunque dalla luce diurna e atmosfere piacevoli create da luci artificiali in tutte le zone dell'hotel sono fattori di benessere e concorrono a generare un'atmosfera confortevole per gli ospiti.


Informazioni e prenotazioni
2320 Schwechat-Mannswörth
www.heinhotel.at  


Per ulteriori informazioni e suggerimenti, potete contattare gli esperti del nostro Servizio Informazioni, Fabio e Ottavio, al numero 840 99 99 18 (costo fisso chiamata 15 cent.) oppure scrivere a vacanze@austria.info