Navigazione Contenuto Temi in Austria
close
Please choose your country:
Or choose your language:

Patrimoni Culturali UNESCO

8 siti austriaci sono inclusi nell’elenco del patrimonio mondiale UNESCO, e ognuno di essi merita un viaggio: la reggia di Schönbrunn e i centri storici di Vienna, Salisburgo e Graz, i paesaggi affascinanti della Wachau e del lago Neusiedlersee, il panorama mozzafiato dell’area alpina di Hallstatt-Dachstein/Salzkammergut e la più antica ferrovia di montagna in Europa sul Semmering, capolavoro d’ingegneria del XIX secolo.

Graz, City Center © Österreich Werbung/Bohnacker
Graz, City Center © Österreich Werbung/Bohnacker
 © Österreich Werbung/Pigneter
© Österreich Werbung/Pigneter
Vienna City Center, Graben with Plague Column
Vienna City Center, Graben with Plague Column
 © Donau Niederösterreich, Popp - Hackner
© Donau Niederösterreich, Popp - Hackner
Semmeringbahn © Österreich Werbung / OEBB
Semmeringbahn © Österreich Werbung / OEBB
Hallstatt, Upper Austria
Hallstatt, Upper Austria
City of Salzburg  © Salzburg Info
City of Salzburg © Salzburg Info
Schoenbrunn Palace in Vienna. © Wiesenhofer
Schoenbrunn Palace in Vienna. © Wiesenhofer
 © Österreich Werbung
© Österreich Werbung
Centro storico di Graz e castello di Eggenberg
Attraverso i secoli, intorno al monte Schlossberg dominato dalla famosa torre dell'orologio, si è sviluppata una città che conserva nei suoi magnifici palazzi quasi tutti i più importanti stili architettonici: dal gotico medievale al rinascimentale, dal barocco al neoclassico, dal liberty all'architettura contemporanea. Una visita nel famoso arsenale (Zeughaus) permette al visitatore di compiere un viaggio in pieno medioevo. Ma anche le strade e i vicoli di Graz testimoniano la vivacità di una città in cui l'arte e la cultura sono determinanti anche nella vita quotidiana.
Il Castello barocco di Eggenberg, edificato dopo il 1625 dall'architetto italiano Pietro de Pomis come residenza per il governatore imperiale Hans Ulrich von Eggenberg (1568-1634), è una grande rappresentazione simbolica dell'universo con le sue 24 fastose sale, il grande salone centrale dei pianeti e un ciclo di oltre cinquecento affreschi del XVII secolo.
Graz Tourismus
Schloss Eggenberg

Paesaggio culturale Hallstatt-Dachstein / Salzkammergut
In mezzo alla leggendaria zona del Salzkammergut, ai piedi del possente massiccio del Dachstein, si nasconde una perla speciale: un paesaggio storico con i paesi di Hallstatt, Gosau, Obertraun e Bad Goisern, caratterizzato da una continuità culturale che copre un arco temporale di circa 3.500 anni. L'attività di estrazione del sale dalle miniere ebbe inizio durante la media età del bronzo, e costituì l'elemento base per l'economia della popolazione. Venite a scoprire l'affascinante architettura caratterizzata da elementi decorativi in legno, e a vivere usanze folcloristiche ancora molto sentite.
Salzkammergut

Paesaggio culturale del lago Neusiedler See
Sulle rive del più grande lago di steppa dell'Europa centrale, la fascia di canneti e la puszta ungherese si incontrano con dolci colli vinicoli sotto un vastissimo orizzonte. Presentata congiuntamente all'UNESCO da Austria e Ungheria, quest'area comprende le zone di frontiera dalla pianura al lago con i suoi estesissimi canneti, i paesi pittoreschi, i fertili vigneti e le vaste brughiere in cui pascolano manzi della steppa e asini bianchi. Monumenti archeologici, cave di arenaria, antichi luoghi di culto, fattorie e castelli sono testimoni dell'antica presenza umana nella zona. Il lago Neusiedler See è da sempre un crogiolo di diverse culture.
Neusiedler See

Centro storico di Salisburgo
Nel cuore dell'Europa, Salisburgo deve la sua fama mondiale all'incomparabile magia della sua architettura, alla bellezza paesaggistica dei suoi dintorni e al fatto d'aver dato i natali a Wolfgang Amadeus Mozart, nell'anno 1756.
Al commercio internazionale di sale, l'oro bianco, la città deve ricchezza e benessere attraverso i secoli. I proventi derivanti dal commercio del sale consentirono ai principi vescovi di costruire una città che per il suo aspetto italiano, i numerosi edifici sacri e l'atmosfera particolare, si guadagnò il titolo di "Roma dal Nord".
Salisburgo

Reggia e parco di Schönbrunn
La residenza estiva degli Asburgo, con il famoso giardino zoologico, è una delle grandi attrazioni per chiunque visita Vienna. La residenza imperiale di Schönbrunn, con il suo ampio parco e gli edifici di servizio, è uno dei più importanti complessi barocchi d'Europa.
La visita delle fastose sale di corte consente di farsi un'idea di come vivevano nel passato i regnanti d'Austria, mentre la Gloriette, edificata su di un'altura, offre una veduta davvero imperiale sulla reggia e su Vienna. Una delle grandi attrazioni del parco è la Palmenhaus, una serra dall'affascinante architettura che ospita una collezione di piante esotiche. Il giardino zoologico di Schönbrunn, il più antico e uno dei più prestigiosi d'Europa, si distingue da un lato per i meravigliosi padiglioni barocchi, e dall'altro per gli spaziosi recinti degli animali, realizzati secondo i criteri più moderni.
Schönbrunn

Ferrovia del Semmering
Il percorso più bello che collega Vienna con l'Austria meridionale è il tracciato ferroviario che attraversa la zona del Semmering, la "montagna magica". Già nel 1841 l'allora ministro Karl Friedrich Kübeck aveva ordinato la realizzazione di una linea ferroviaria da Vienna a Trieste. Con la direzione dell'ingegnere veneziano Carlo di Ghega, la ferrovia venne costruita in soli sei anni (dal 1848 al 1854), attraverso un passo a quasi 1.000 metri d'altitudine. Un record assoluto: a quei tempi era la ferrovia più alta del mondo. Già allora la linea ferroviaria era stata progettata come una combinazione armoniosa fra natura e tecnologia, ed è ancor oggi un elemento caratteristico di questo straordinario paesaggio culturale. La zona Semmering-Rax-Schneeberg è una delle classiche destinazioni turistiche d'Europa.
Ferrovia del Semmering

Paesaggio culturale della Wachau
Questo breve tratto del Danubio (36 km su di una lunghezza totale di oltre 2.800 km) è un paesaggio culturale e storico di particolare pregio per la sua varia struttura paesaggistica, per la presenza di importanti monumenti storici e l'insieme delle sue cittadine. I paesaggi naturali (come la tortuosa valle del Danubio, i boschi di golena e le frastagliate formazioni rocciose) e gli elementi modellati dalla mano dell'uomo (come i terrazzi a vigneto, i caratteristici paesi, le varie coltivazioni agricole, le abbazie, i castelli conservati o diroccati) si integrano in un insieme armonioso. Dall'abbazia di Melk al castello di Schönbühel, alle rocche di Aggstein, Dürnstein e Hinterhaus e fino all'abbazia di Göttweig, ben visibile anche da lontano, si estende una serie di edifici di rilevanza storica che compongono una vista incantevole.
Wachau

Centro storico di Vienna
Il centro storico di Vienna è fra i monumenti storici urbani più belli d'Europa. Tre epoche caratterizzeranno l'antica capitale degli imperatori d'Asburgo: il medioevo con il Duomo gotico di Santo Stefano; il barocco, che ha la sua massima espressione nel palazzo di corte (Hofburg) con le sue fastose cupole; il tardo XIX secolo con i maestosi edifici allineati lungo il Ring, come il teatro Staatsoper e il museo di storia dell'arte Kunsthistorische Museum. Il fascino imperiale del centro storico di Vienna è arricchito anche da numerose chiese, palazzi e parchi. Le collezioni raccolte in tutto il mondo dai facoltosi regnanti d'Austria, e la plurisecolare tradizione musicale sono parte integrante del centro storico di Vienna, al pari dei sapori gustosi della cucina viennese e della sua raffinata pasticceria, della rilassata tranquillità delle sue caffetterie e dei negozi nostalgici, un tempo fornitori della imperial-regia corte d'Asburgo.
Vienna Turismo