Navigazione Contenuto Temi in Austria

Tirolo - Castelli e cristalli

Chalet in legno, costumi vezzosi e pantaloni di cuoio, sci e campanili a cipolla. Il Tirolo è tutto ciò, certamente, ma la regione austriaca più frequentata dagli italiani è anche molto di più. Il fiume Inn, lasciata Innsbruck, fa da filo conduttore disegnando, verso est, un percorso affascinante, da centellinare dimenticando l’autostrada.

 © Österreich Werbung/Diejun
Scegliete le strade secondarie che si addentrano in paesi e cittadine sorprendenti, tutte connotate dal denominatore comune della perfetta conservazione di centri storici e, d'estate, dalla fantasmagorica tavolozza policroma dei fiori che rallegrano ogni finestra, ogni fontana, ogni angolo.

Lasciata Innsbruck, si sale a Igls, proseguendo per Lans, Sistrans, Rinn e Tulfes, con una vista magnifica sulla valle dell'Inn che alterna piccole città a grandi boschi, declivi verdissimi, e manciate di case ricoperte di legno. Un paesaggio riposante, con il profilo delle montagne che accompagna all'orizzonte.

Il Tirolo tutto è zona mineraria, cosa nota sin dai tempi più remoti. E questa particolarità storico-geologica si presenta a Hall, cittadina antica sede di una zecca secolare, un tempo una delle più importanti in Europa, dove oggi si coniano zecchini souvenir nella Münzturm, all'interno del maniero di Hasegg, bell'esempio di stile tardo medioevale: da visitare.

Ancora avanti lungo l'Inn, sino a Wattens, ove la Swarovski celebra il suo cristallino successo con allestimenti tra l'hollywoodiano e l'artisticamente impegnato tramite opere di Warhol, Dalì, Haring e St. Phalle. Il relativo shop induce in tentazioni.

Proseguendo sull'altro versante della valle per Schwaz, ci s'immerge nell'epopea mineraria con visite sotterranee agli antichi cunicoli della Schausilberbergwerk, sconsigliati a chi soffra di claustrofobia ma molto interessanti.

In ottobre, un appuntamento per gli amanti della musica d'avanguardia, a Schwaz, è il Klangspuren, letteralemente "tracce sonore".

Il castello di Tratzberg, vicino a Stans, portato a autentico fasto nel 1500 e arredato alla perfezione, identico a sé da secoli, è da visitare con calma, illudendosi di essere noi i castellani. Ancora vetri e cristalli nella deliziosa Rattenberg, antico centro dove visitare l'Augustineum con opere d'arte antiche. Tutt'intorno, una miriade di negozi di oggetti in vetro d'ogni tipo, ispirazione e prezzo.

La capitale dei bicchieri raffinati è Kufstein, grosso borgo medioevale e raccolto, sede della Riedl, manifattura esperta nel modellare cristalli per ogni tipo di bevanda, il sogno di ogni sommellier. E indispensabili per brindare al Tirolo.

Tirolo

Aprire fullscreen