Please choose Language or Country
or

Bigger Than Life - 100 anni Hollywood. Un'esperienza ebraica.

Nel 20° secolo pochi altri luoghi sono entrati nel mito come Hollywood. Tutto iniziò con un gruppo di giovani emigranti provenienti dall'Europa centrale e orientale che alla fine dal 19° secolo raggiunsero New York a bordo di navi cariche di passeggeri e di speranze.

Nel giro di due decennni, Adolph Zukor (Paramount), William Fox, Louis B. Meyer (MGM), e i Warner Brothers avrebbero inventato la macchina dei sogni, il sistema degli studios, le star, l'happy end.

Come riuscirono a innescare una rivoluzione culturale, a inventare un'industria e ricreare il mito americano?
La mostra si mette sulle tracce di un'appassionante storia culturale, indagando sulle pietre miliari della storia del cinema e sulla loro relazione con l'esperienza euro-ebraica. Invita a vedere film, guardare dietro le quinte, fa vedere la trousse di makeup di Marilyn Monroe di Max Factor, visagista e inventore del suo mitico biondo platino, e le scarpe rosse indossate da Dorothy del "Mago di Oz", un film che come pochi altri mischia fantasia e happy end in perfetto stile hollywoodiano.

Museo Ebraico (Vienna, Palais Eskeles)
Dal 19 ottobre 2011 al 15 aprile 2012
www.jmw.at

Le gallerie d'arte di Vienna

Gallerie d'arte a Vienna

Chi è alla ricerca degli “hot spot”, nel vivace scenario delle gallerie d’arte viennesi, si ritrova in sontuosi edifici, vecchi capannoni industriali e nel primo supermercato d’arte della città.

Copyright immagine

Lo scopo principale dei due domini principali www.austria.info e www.austriatourism.com è la promozione di Austria come meta di vacanza.