Navigazione Contenuto Temi in Austria

I laghi balneabili della Carinzia

La Carinzia è famosa per i suoi 44 laghi balneabili dall'acqua potabile e dai colori accesi tra l'azzurro e il verde. I principali: il mondano Wörthersee, l'incontaminato Weissensee, il familiare Klopeiner See, il mistico Millstätter See, il turchese Faaker See e il colto Ossiacher See.

Lake Wörth in Carinthia  © Bildarchiv Wörthersee Tourismus GmbH

Faaker See – Una località di “culto”

Non sempre il silenzio è d’oro: a settembre di ogni anno qui si incontrano decine di migliaia di motociclisti per la European Bike Week, il più grande motoraduno europeo dedicato alle Harley-Davidson. Se si esclude questa parentesi, il Faaker See, insieme all’incantevole isola su cui sorge un hotel, per il resto dell’anno è un vera e propria “vasca” per famiglie grazie ai 26° delle sue acque di un turchese brillante. A ciò si aggiunga una ricca e variegata offerta culturale proposta nella cornice della rocca di Finkenstein dalla quale si gode uno splendido panorama.  
www.region-villach.at

Turnersee – Il parco ornitologico

Anche il Turnersee, come il Klopeiner See, è uno dei laghi balenabili europei più caldi e in estate la temperatura dell’acqua raggiunge i 28° centigradi. Con una superficie totale di 44,2 ettari, questo lago rappresenta una vera e propria attrattiva, in particolare per coloro che sono alla ricerca di tranquillità e relax, grazie alla posizione idilliaca e alla qualità delle sue acque che sono potabili. La fama delle sue sponde incontaminate e non deturpate da costruzioni sulle quali è stato realizzato il parco ornitologico, ha travalicato i confini: qui si trovano oltre 1.000 specie di animali rari, tra cui anche esemplari esotici.
www.klopeinersee.at

Keutschacher See – La Valle dei Laghi

Non lontano dalla riva del Wörther See si trova il comune di Keutschach con i suoi laghi ancora incontaminati, il Rauschelesee, l’Hafnersee e il Keutschacher See. L’offerta turistica si configura come varia e molteplice: si va dalle proposte individuali o per gruppi, fino alle proposte per famiglie, per chi è instancabile nel praticare ogni tipo di attività o per chi ha uno spirito più contemplativo. Qui la natura ha dato il meglio di sé per offrire il massimo relax. Il 70% del territorio comunale è area naturalistica protetta. Assolutamente da non perdere è la visita alla torre panoramica Pyramidenkogel dalla quale è possibile godere di un magnifico panorama a 360° sulla Carinzia.
www.keutschach.at

Turracher See – Con piscina lacustre

Anche il Turracher See rappresenta certamente un unicum, trovandosi a 1.763 metri di altezza nel bel mezzo della regione dei Nockberge. La particolarità di questo luogo è rappresentata dalla trasformazione di un parte di lago in piscina riscaldata. Questa area lacustre adibita a piscina appartiene all’hotel Hochschober e grazie ai 30° costanti può essere utilizzata tutto l’anno, anche se circondata dalla neve.
www.turracherhoehe.at

Pressegger See – La “vasca da bagno”

Incastonato tra monti, foreste e campi è il lago Pressegger See, incontaminato e dalle acque cristalline – affettuosamente soprannominato "la vasca da bagno della valle Gailtal". Naturalmente le acque del lago sono potabili.
www.hermagor.naturarena.com


Feldsee/Brennsee – Il pittoresco

Al centro dell’area escursionistica, tra le dolci vette del Mimock e del Wöllaner Nock, si trova il Brennsee o Feldsee le cui acque sono un rinfrescante invito a immergersi dopo una lunga passeggiata tra i monti. Sulle rive del lago sorge la piccola località turistica di Feld am See, un luogo idilliaca in cui ogni anno, a metà agosto, si tiene la più grande festa del pesce della Carinzia.
www.feld-am-see.at

Afritzer See – L’esperienza di lago e montagna

Il principale punto di attrazione della catena montuosa dei Nockberge è il pittoresco lago Afritzer See. Queste acque, assolutamente inconsuete dal punto di vista topografico, sono di fatto suddivise in due bacini lacustri: narra infatti la leggenda che il gigante Mirnock, adirato, abbia scagliato un masso nell’acqua dando così origine a due laghi, l’Afritzer See e il Feldsee/Brennsee. Il motivo: la graziosa figlia di un pescatore…
www.region-villach.at