Navigazione Contenuto Temi in Austria

Carinzia, non solo mountainbike

La Carinzia offre diverse sfide per ciclisti e biker, ma tutti i percorsi hanno un denominatore comune: conducono all'acqua, al sole e a trattorie accoglienti.

Taking a break from cycling
Uno degli itinerari classici da 8 -10 giorni è la ciclabile della Drava lungo l'omonimo fiume, fratello minore del Danubio. Dalla italiana Dobbiaco si pedala tranquillamente in Tirolo Orientale e si prosegue attraverso quasi tutta la Carinzia. Salite di un certo rilievo compaiono solo nell'ultimo tratto in direzione di Völkermarkt.


In Carinzia i ciclisti trovano un percorso MTB unico al mondo: un'ex galleria mineraria lunga 7 km. Percorrendo il tunnel si attraversa persino il confine tra Carinzia e Slovenia. Non bisogna soffrire di claustrofobia per pedalare nella stretta galleria ad una temperatura di circa 10° centigradi, con un'umidità dell'aria del 95%. Lo sforzo è ricompensato dall'esplorazione di sale minerarie alte 30 metri. Nonostante la distanza relativamente ridotta, per il percorso bisogna prevedere più di due ore.

Ben più lungo è il tratto Alpe-Adria dell'itinerario Transalp. Il percorso attraversa il Parco Nazionale dei monti Nockberge, prosegue per il lago Millstätter See e quindi nuovamente a 1.400 m di altitudine, da dove il tracciato prosegue per San Daniele. Chi pedala in quota beneficia anche dell'aria alpina della Carinzia. Il clima stimolante e salutare influisce positivamente sull'organismo.


Per ulteriori informazioni e suggerimenti, potete contattare gli esperti del nostro Servizio Informazioni, Fabio e Ottavio, al numero 840 99 99 18 (costo fisso chiamata 15 cent.) oppure scrivere a vacanze@austria.info

Itinerari in bicicletta

Aprire fullscreen