Navigazione Contenuto Temi in Austria

Pedaggio autostradale

Ormai dal 1997 il bollino autostradale è obbligatorio per tutti gli utenti delle autostrade e superstrade austriache. Per ogni veicolo si deve acquistare un apposito adesivo (Vignette) da applicare sul parabrezza. Il bollino autostradale deve essere posizionato in alto sul parabrezza, dalla parte del conducente o nel centro dove c'è lo specchietto retrovisore).

Europa Brücke / Innsbruck Brennerautobahn

Pedaggio Autostradale - Vignette

Dal 1° gennaio 2007 a quanti ne saranno sprovvisti, potranno essere date multe per un importo minimo di Euro 300 fino ad un importo massimo di Euro 3.000.

Importante: nel tratto austostradale fino all'uscita di Innsbruck Sud non è obbligatorio l'acquisto del bollino ma solo il pagamento del pedaggio al casello del Ponte Europa. Proseguendo oltre questa uscita il bollino è obbligatorio.
Il bollino o Vignette ha costi diversi in funzione della durata, 10 giorni/2 mesi/1 anno, e del mezzo di trasporto per il quale è acquistato, veicoli a due ruote e autovetture e automezzi fino a 3,5 t.

Per vedere i costi nel dettaglio, consigliamo di consultare direttamente il sito della società austriaca che gestisce le autostrade, ASFiNAG (in inglese).

Il bollino può anche essere acquistato nelle stazioni di rifornimento sulle autostrade in prossimità della frontiera con l'Austria e deve essere esposto correttamente su parabrezza (sulla Vignette stessa sono riportate le corrette modalità di utilizzo), la sua errata collocazione può comportare il pagamento della multa come per il mancato acquisto.

In Austria è disponibile presso gli Automobil Club (ÖAMTC, ARBÖ), le compagnie d'assicurazione (Allianz, Elementar, EA Generali), gli uffici postali, le stazioni di rifornimento e le tabaccherie.

Per Bus e autotreni oltre le 3,5 tonnellate e mezzo a pieno carico è entrato in vigore dal 1° gennaio 2004 un nuovo sistema di pedaggio al posto della conosciuta vignetta. Il sistema si chiama GO-Box e funziona in modo analogo al nostro Telepass. Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 00800 400 11 400 con operatore che parla italiano

Eccezioni: alcuni trafori prevedono un pedaggio extra da pagare ai relativi caselli. 

Ricordiamo inoltre che sulle autovetture non provviste di targa europea, è obbligatorio apporre l'adesivo con la sigla della nazionalità.