Navigazione Contenuto Temi in Austria

I bicchieri Riedel a Kufstein in Tirolo
Consigli speciali da Austria Turismo

Su una cosa sono tutti d’accordo, da Time Magazine fino a Robert M. Parker – “the wine advocate”: senza i calici di questa azienda tirolese sarebbe impossibile gustare appieno un qualsiasi vino.

 © Riedel

Johann Christoph Riedel nasce nel 1673 nella cittadina boema di Neuschloß. Nessuno avrebbe mai potuto immaginare che questa data avrebbe coinciso con la nascita della più grande vetreria al mondo.

Col passare del tempo, l'azienda si trasferisce in Tirolo ed è oggi all'undicesima generazione. È solo negli anni ’50 che il titolare, Claus Riedel, inizia a sperimentare il connubio vetro-vino. È stato infatti il primo, nella storia di questo materiale, a stabilire che sussiste una connessione tra forma, grandezza, diametro alla bocca e il piacere che si trae gustando un vino.

L'effetto esercitato sul vino dai calici progettati da Riedel è assolutamente incredibile. O per utilizzare le parole di Robert M. Parker: “Non mi stancherò mai di sottolineare quale differenza faccia utilizzare uno di questi calici.“ A stelo lungo, semplici, non decorati e leggerissimi: i calici di Riedel hanno trasformato la degustazione del vino in un'esperienza di perfetto piacere sensoriale.
www.riedel.com