Navigazione Contenuto Temi in Austria
close
Please choose your country:
Or choose your language:

Vienna, un sogno di valzer

I 450 balli che ogni anno si tengono a Vienna sono appuntamenti mondani amatissimi dai viennesi. E anche se i tempi sono cambiati da quando il primo ballo segnava l’ingresso ufficiale in società di una giovane di buona famiglia, ancora oggi non c’é (quasi) ragazza che non sogna di fare il suo ingresso in lungo abito bianco, meglio con una scintillante coroncina in testa come la portano le debuttanti al Ballo dell’Opera.

 © Österreich Werbung/Trumler

La stagione è al culmine nel periodo del Carnevale in gennaio e febbraio, ed è in questo periodo che si tengono gli eventi più attesi nelle sale più sontuose. Sono tre i balli che si contendono il titolo di più amato dei viennesi: Il Ballo dell’Opera ha luogo nelle sale dell’Opera di Stato di Vienna. E’ qui che ogni anno si incontrano personaggi della cultura, dell’economia e della politica sia austriaci sia internazionali per un evento che viene trasmesso addirittura in diretta dalla TV nazionale. Per l’occasione , la fastosa scalinata e l’atrio vengono decorati da lussureggianti composizioni floreali e migliaia di fiori ornano anche la sala da ballo. Difficile immaginare che tre sere prima qui ha avuto  luogo uno spettacolo di opera lirica: immediatamente dopo che è calato il sipario, 600 addetti ai lavori iniziano ad adattare le sale, smontando le file di sedie in platea, e posando un parquet da ballo alla stessa altezza del palcoscenico che copre anche la fossa dell’orchestra.  E’ così può andare in scena il ballo con oltre 5.000 partecipanti, le signore in abito lungo, i signori in frac, le coppie di debuttanti tesissimi e sollevati solo dopo aver compiuto senza errori le complicate coreografie della polonaise iniziale e del primo valzer.

Per molti viennesi il gioiello tra i balli non è il Ballo dell’Opera ma quello dei Filarmonici.  Questo ballo è un po’ più piccolo e la sua presenza mediale è più ridotta, ma ugualmente frequentato da VIP. L’evento si tiene in quella che molti definiscono la più bella sala da concerto del mondo, la Sala dorata del Musikverein, nota  per il Concerto di Capodanno. L’ Orchestra Filarmonica di Vienna stessa però suona solo durante l’inaugurazione. Poi è la volta di altre orchestre, dopotutto anche i Filarmonici in questa occasione vogliono ballare.

Molto apprezzato dai viennesi è anche il Ballo dei Caffettieri  che ha luogo nelle sale della Hofburg (Palazzo Imperiale), compreso l’elegante attico con vista incomparabile sul centro storico. Con i suoi 6.000 partecipanti è il più grande dei balli esclusivi nel periodo del Carnevale. Il programma di apertura del Ballo dei Caffettieri non teme il confronto con il Ballo dell’Opera: gli abiti delle debuttanti sono altrettanto sfarzosi e anche qui si esibisce il balletto dell’Opera di Stato, accompagnato dall’Orchestra del Ballo dell’Opera.

Ballo dei Filarmonici al Musikverein (23 gennaio 2014, www.wienerphilharmoniker.at),

Ballo dei Caffettieri alla Hofburg (21 febbraio 2014, www.kaffeesiederball.at).

Ballo dell’Opera all’Opera di Stato di Vienna (27 febbraio 2014, www.wiener-staatsoper.at),

Per chi non si sente ancora pronto per affrontare il parquet, la tradizionale scuola di ballo viennese Tanzschule Elmayer, in pieno centro città, ha un’offerta interessante da proporre : il Walzer Jour Fixe, appuntamento con il valzer. Ogni sabato pomeriggio dalle 16 alle 17 qui si può imparare a ballare il valzer. Non è richiesta alcuna prenotazione e le lezioni si tengono in inglese.

www.elmayer.at

www.vienna.info/it