Navigazione Contenuto Temi in Austria

Le 10 regine dello sci

Destinazioni ideale per gli appassionati dello sci da discesa, l'Austria offre una vasta scelta di comprensori. Vi proporniamo, a titolo di esempio, una piccola selezione delle destinazioni più conosciute.

Skiing in Stubai, Tirol © Österreich Werbung / Wolfgang Zajc
Saalbach - Zell am See - Badgstein - Schladming
Saalbach è una rinomata stazione di sport invernali nella parte più occidentale del Salisburghese nella Glemmertal. Da sempre nel giro della Coppa del Mondo di sci ha una grande e ottima ricettività alberghiera insieme alla vicina Hinterglemm. Ci sono a disposizione 200 km di piste di tutte le difficoltà, servite da impianti moderni tra i quali una grande funivia (da ben 100 persone per cabina) e 10 cabinovie. I fondisti hanno a disposizione anelli per un totale di 12 km.

Zell am See
è una cittadina di 10.000 abitanti adagiata sulle rive del lago omonimo, uno dei più puliti dell'Austria.E' la base di appoggioo per il comprensorio sciistico dell'Europa Sport Region. A Zell am See gli impianti che conducono alle piste della Schmittenhöhe, a circa 2000 m di altitudine, sono 6 funivie, 8 seggiovie e 14 skilift, con 75 km di discese di ogni difficoltà. Per i fondisti sono a disposizione tracciati per 40 km, che, collegati con le località limitrofe, superano i 200 km, C'è inoltre una pista per slittini illuminta di notte.

Una fra le più importanti stazioni di villeggiatura estiva, invernale e termale di tutte le Alpi è Badgastein. Lo sci recita una parte da leone con circa 150 km complessivi di piste nella valle di Gastein che comprende anche i centri di Dorfgastein e Bad Hofgastein: 52 impianti di risalita tra funivie, cabinovie e skilift e 100 di piste da fondo più altri 50 nella valle del Grossarl.

Schladming
è invece tra le più eleganti stazioni sciistiche europee. Si trova nella valle dell'Enns in Stiria dominata a nord dal ghiacciaio del Dachstein(dove si scia anche d'estate) e a sud dai rilievi degli Schladminger Tauern. La località soddisfa ogni esigenza, offrendo più di 150 km di piste servite da 7 funivie e telecabine, 16 seggiovie, 63 skilift (lo skipass interregionale permette l'utilizzo di più di 250 impianti di risalita). Per il fondo, oltre gli anelli prossimi al paese, in tutta la valle ci sono 250 km di tracciati.

Sölden - Kitzbühel - Seefeld
Sölden è il centro più noto dell Ötztal Arena, che comprende anche i circuiti di Hochsölden, Gaislachkogl, i ghiacciai di Rettenbach e di Tiefenbach> e quello di Vent dove si scia con un unico skipass, tra i 1377 e i 3250 metri di altitudine.Ci sono 5 funivie, 22 seggiovie (di cui 3 sui ghiaccia) e 16 skilift (7 sui ghiacciai). Lo sci estivo si pratica tra i 2800 e i 3058 metri di altitudine su 29 km di piste, e i ghiacciaisono raggiungibili da Sölden in auto percorrendo una strada panoramica lunga 13 km. A Sölden vi sono anche 8 km di piste dove praticare lo sci di fondo.

Seefeld
richiama soprattutto i fondisti, che dominano incontrastati sui 250 km di piste a loro disposizione.Seefeld, tipico villaggio tirolese, dista 21 km da Innsbruck ha anche una trentina di km di piste per sci alpino servite da una funivia, 3 telecabine, 4 seggiovie e 16 skilift.

Kitzbühel
è la località più famosa di tutta l'Austria e ci azzardiamno a dire di tutto il mondo .Qui si disputa in gennaio la più vertiginosa, blasonata ed emozionante gara di sci: la mitica discesa libera sulla Streif. Kitzbühel è un gioiello che non ha dovuto attendere l'avvento dello sci per far apprezzare la sua ricchezza.Tuttavia il legame con lo sci è davvero profondo e la tradizione lo fa iniziare nel 1893, quando l'allora sindaco Franz Reisch decise di salire, sci ai piedi, sulla vetta del Kitzbüheler Horn. Si scia dagli 800 ai 2000 metri su un comprensorio allargato a sei altre stazioni limitrofe per un totale di più di 150 km di piste di ogni difficoltà. Gli impianti di Kitzbühel comprendono una funivia, 5 telecabine, 28 seggiovie e 27 skilift.

Lech - St.Anton- Bad Kleinkirchheim
La stazione di villeggiatura di Lech, a 1450 metri di quota , è quanto di meglio si possa offrire per una vacanza sulla neve in un misurato cocktail di incantevoli scenari naturali, relax e mondanità. Siamo nella conca a nord dell'Arlberg, luogo ideale per le vacanze invernali ed estive, su un vasto pianoro circondato da montagne le cui cime raggiungono i 2700 metri di altitudine al confine tra le regioni del Vorarlberg e del Tirolo. Qui a partire dagli anni '50, trascorrono le vacanze principi e sovrani, personaggi del mondo dello spettacolo e della finanza. A breve distanza da Lech si trova Zürs: a 1720 metri d, è un esclusivo angolo di paradiso. Non ci sono confini ne per lo sci ( da 1450 a 2450 m) nè per le feste alla sera. Funzionano nell'Arlberg 5 funivie, 10 telecabine, 18 seggiovie e 10 skilift, e con un unico skipass si può sciare anche a Sankt Anton am Arlberg, a Sankt Christoph. In totale 360 km di piste di ogni difficoltà (110 quelle di Lech e Zürs). Per il fondo, al tracciato di 15 km da Lech a Zugertal si aggiuge un anello di 4 km a Zürs. St.Anton è famosissima per la sua scuola di sci; si scia dai 1300 a 2800 metri su 120 km di piste e nevi in genere abbondanti.
Gli impianti sono costituiti da un treno a cremagliera, 8 funivie, una cabinovia, 36 seggiovie e 40 skilift.

Bad Kleinkirchheim
, nata come stazione termale, dove è possibile associare il divertimento al benessere, questa località si è imposta anche come stazione sciistica all'avanguardia . Offre 90 km di piste in prevalenza di media difficoltà, servite da 4 telecabine, 5 seggiovie e 23 skilift e anelli di fondo per complessivi 85 km. La vicinanza dei laghi di Millstatt, Brenn e Afritz, adatti per passeggiate ed escursioni , è un'ulteriore opportunità per vacanze rilassanti.