Navigazione Contenuto Temi in Austria

Sul versante soleggiato

Forstau, un Comune di 520 abitanti, sorge nel Salisburghese ed è una piccola località di villeggiatura immersa in un’alta valle a 930 metri d’altitudine tra Radstadt e Schladming.

 © Tourismusverband Forstau
Come dicono i responsabili dell'ufficio turistico, a Forstau tutto ha una sfumatura più accogliente e cordiale. In realtà c'è una piccola zona sciistica tranquilla sull'alpe Fageralm, perfetta per le vacanze in famiglia, ma gli ospiti vengono anche per le opportunità di fare escursioni a piedi.


Oltre 20 chilometri di sentieri escursionistici invernali vengono quotidianamente sgombrati e battuti, e si snodano attraverso boschi innevati, nella zona Forstau-Winkl e sulla Fageralm. Uno dei più belli, con numerosi scorci panoramici su Forstau, è il sentiero Auwaldweg per il punto di ristoro "Haflingerstüberl".


A completare il quadro pittoresco di Forstau ci sono i cavalli avelignesi. Tutti i giorni, carrozze trainate da cavalli attraversano la valle e raggiungono vari punti di ristoro. La Fageralm è una destinazione ideale soprattutto in febbraio e marzo, poiché quasi tutti i pendii e le piste sono sul versante soleggiato del monte, così come le sdraio davanti ai piccoli rifugi.


Merita una visita la parrocchiale cattolica di S. Leonhard nel centro del paese, che custodisce un altare maggiore a colonne in stile barocco. Sotto la chiesa si trova la cappella di Lourdes, con pietre calcaree provenienti dal famoso luogo di pellegrinaggio in Francia. Presso la malga Fallhausalm nella zona Forstau-Winkl si possono ammirare sculture lignee dello scultore e pittore tedesco Roland Mayer. Il rifugio è punto di partenza per escursioni nella valle Forstau-Winkl.


Per maggiori informazioni
Tourismusverband Forstau
info@forstau.at
www.forstau.at