Please choose Language or Country
or

In Austria, la stagione bianca fa tendenza. Dalle località culla dello sci alle mitiche piste dei campioni, dai pattinatori che si sfidano a migliaia sul lago ghiacciato alla gara di sci più lunga al mondo. Ecco le mete e gli eventi sui monti austriaci entrati nella leggenda.

Winter in het Kufsteinerland © VANMEY PHOTOGRAPHY Winter in het Kufsteinerland © VANMEY PHOTOGRAPHY

Divertimento sulla neve

Skifahren in Lech Zürs © Lech Zürs Tourismus GmbH / Josef Mallaun Skifahren in Lech Zürs © Lech Zürs Tourismus GmbH / Josef Mallaun

Una straordinaria ski area

La famosa culla dello sci

Una straordinaria ski area che connette sci ai piedi cinque piccoli paesi incastonati nelle Alpi di Vorarlberg e Tirolo. È l'Arlberg, dove convivono modernità e tradizione, riservatezza e atmosfere mondane. Una destinazione leggendaria, culla dello sci alpino: nel 1901 fu fondato lo Sci Club Arlberg, nel 1904 e nel 1921 ecco la prima gara e la prima scuola di sci, nel 1928 la celebre corsa Arlberg-Kandahar.  Una storia che potete vivere scendendo sui 305 chilometri di piste del comprensorio ma anche visitando il Museo dello Sci di St. Anton ospitato a Villa Trier, che fa scoprire quanti campioni abbiano calcato queste piste.

Il turismo nell’Arlberg ha avuto inizio nel XIX secolo, ma è con l'avvento dello sci alpino che questa regione è diventata una località perfetta per gli sport invernali. Da allora, grazie anche alla neve che qui ogni anno cade copiosa (una media di nove metri ogni anno dal 1946)  molto si è evoluto in servizi, infrastrutture, ospitalità, ma senza tradire la naturale bellezza. Il suo fascino da decenni attira teste coronate, campioni di Formula Uno, star del cinema, ma anche giovani freerider alla ricerca della traccia perfetta sul manto candido. Perfino film: le riprese delle vacanze invernali de Il Diario di Bridget Jones 2 sono state girate a Lech am Arlberg!

Il comprensorio sciistico dell'Arlberg
Skiing in Kitzbühel © Kitzbuehel Tourismus / Michael Werlberger Skiing in Kitzbühel © Kitzbuehel Tourismus / Michael Werlberger

La gara delle gare

È l'Hahnenkamm Kitzbühel, in questa stagione dal 21 al 27 gennaio 2019. Il clou del calendario della Coppa del mondo vede i campioni sfidarsi sulla famosa Streif, la discesa sciistica più spettacolare del circo bianco. Le gare dell'Hahnenkamm, giunto alla 79ma edizione, prevedono supergigante, slalom e discesa libera, accompagnate da numerosi party e side-events che affollano la suggestiva località tirolese.
Perché a Kitzbühel, oltre a 230 chilometri di piste e a 57 impianti di risalita ultramoderni, trovate un paese con le strette vie su cui si affacciano case dai tetti ricamati e facciate color pastello, locali indicati da insegne in ferro battuto e alcuni dei più lussuosi Grand hotel delle Alpi.
Non perdere l'evento
Gran fervore a Seefeld, in Tirolo, che con la sua regione è la capitale dello sci nordico: dal 19 febbraio al 3 marzo 2019 ospiterà la 52ma edizione dei Campionati Mondiali di queste discipline. L'Olympiaregion Seefeld, che già nel 1985 ha accolto i mondiali, è stata anche tre volte sede di sfide olimpiche per le discipline nordiche, nel 1964, nel 1972 e nel gennaio 2012 per i Giochi Olimpici della Gioventù. Anche in questa occasione si troveranno l'élite mondiale del salto, dello sci di fondo e della combinata.

La scelta non stupisce: l'Olympiaregion Seefeld vanta un impressionante scenario alpino sull’altopiano soleggiato e una vasta rete di piste, con 246,5 chilometri per lo skating e lo stile classico, 44,5 chilometri di piste senza barriere architettoniche e due piste notturne illuminate. C'è perfino una pista per cani, la Loipe Lenerwieser, dove farvi accompagnare dal vostro amico a quattro zampe. La sosta con la cucina tirolese è al ristorante dell’antica malga Wildmoosalm.

  • 52. FIS Nordische Ski-WM 2019 © www.seefeld.com 52. FIS Nordische Ski-WM 2019 © www.seefeld.com

Da non perdere

Schlagg das ASS in Nassfeld © Kärnten Werbung / emittedlight.com Schlagg das ASS in Nassfeld © Kärnten Werbung / emittedlight.com

Gara sciistica "Schlag das Ass" - batti l'asso

Organizzata a Nassfeld, è la gara di sci più lunga del mondo: 25,6 chilometri e 6.400 metri di dislivello. Armin Assinger, presentatore televisivo ed ex campione di sci, è l'ideatore e il patrocinatore di questo evento. È proprio lui l'asso da battere.
Scopri tutti i dettagli
Franz Klammer © Kärnten Werbung / Daniel Gollner Franz Klammer © Kärnten Werbung / Daniel Gollner

Sugli sci prima delle 9 con Franz Klammer

A Bad Kleinkirchheim, in Carinzia Carinzia, al levar del sole potete vivere momenti indimenticabili. Con un piccolo gruppo ad attendervi alla stazione di partenza, Franz Klammer, una leggenda dello sci austriaco e mondiale.
Un'esperienza unica

In inverno alcuni laghi della Carinzia si coprono di ghiaccio, trasformandosi in levigate piste di pattinaggio all’aperto. Come il lago Weissensee, che diventa la superficie di ghiaccio naturale più grande d’Europa. Qui si tiene ogni anno, tra fine gennaio e inizio febbraio, una gara molto particolare, l'Alternatieve Elfstedentocht Weissensee. È la sostituta del Tour delle 11 città olandesi, gara che collegava per 200 chilometri undici città della regione del Friesland, interrotta causa riscaldamento globale. Per quasi due settimane tra fine gennaio e inizio febbraio oltre cinquemila pattinatori olandesi si appropriano del “lago bianco” sfidandosi in gare di velocità su percorsi che superano i 200 chilometri di lunghezza, nella categoria più impegnativa.

  • Eislaufen © Weissensee Eislaufen © Weissensee

Copyright immagine

Lo scopo principale dei due domini principali www.austria.info e www.austriatourism.com è la promozione di Austria come meta di vacanza.