Ricerca
    • Misure di sicurezza Covid-19 presso l'Austria Center Vienna, esecuzione dei test
      media_content.tooltip.skipped

    Insieme in sicurezza: così funzionano i "test" per poter usufruire di determinati servizi durante il vostro soggiorno in Austria

    Gastronomia, luoghi di cultura & co.: un test Covid-19 negativo, un certificato di vaccinazione o di avvenuta guarigione da Covid-19 sono i "biglietti" d'ingresso per diversi servizi durante la vostra vacanza in Austria. Qui trovate tutte le informazioni riguardo i cosiddetti "test d'ingresso".

    Durante il soggiorno in Austria

    Il Green Pass/documenti che attestano test negativo/vaccinazione/guarigione permettono l’ingresso nel paese (per le norme di ingresso nel Paese consultate la seguente pagina). Durante il soggiorno in Austria si dovrà presentare un test valido per accedere a ristoranti o strutture per il tempo libero, pertanto si dovrà rifarlo nel momento in cui scade la validità del test fatto per l’ingresso (tranne che per vaccinati o guariti).

    Questo significa che…

    Coloro in possesso di Green Pass / certificato di vaccinazione o di guarigione da Covid-19 sono esenti dall'effettuare un ulteriore test d'ingresso per accedere a varie strutture/servizi. Tutti gli altri dovranno presentare all'ingresso un test Covid-19 negativo (dai 12 anni (compresi) in su - a Vienna dai 6 anni in su). Inoltre, è disponibile una vasta infrastruttura che consente di effettuare il test direttamente sul territorio austriaco (vedi sotto). Ecco come funziona il "test d'ingresso" durante la vostra vacanza in Austria.

    Uno sguardo ai fatti più importanti

    Dove è richiesto il "test d’ingresso”

    Dal check-in in hotel all'ingresso in un teatro: nei luoghi in cui confluisce un grande numero di persone e lo spazio è ristretto, i cosiddetti "test d'ingresso" hanno l'obiettivo di garantire condizioni di massima sicurezza. A partire dal 19 maggio, un test Covid-19 negativo, un certificato di vaccinazione o di avvenuta guarigione da Covid-19 sono richiesti per:

    • l'ingresso al ristorante
    • check-in in hotel
    • servizi legati alla cura della persona (ad esempio parrucchieri, estetisti, centri per massaggi)
    • Eventi al chiuso e all'aperto (ad esempio teatri, concerti, stadi)
    • Strutture per il tempo libero e impianti sportivi (ad esempio bagni termali, piscine all'aperto e al coperto, palestre)

    Nel caso in cui si usufruisca di servizi come il ristorante durante il vostro soggiorno in hotel, sarà necessario essere in possesso di un "test d'ingresso" valido (ovvero un test Covid-19 negativo, un certificato di vaccinazione o di avvenuta guarigione da Covid-19). Se questa documentazione non fosse disponibile, sarà possibile effettuare un test antigenico sotto la supervisione della struttura o dell'esercizio in questione per quella specifica occasione.

    Sono esentati i bambini al di sotto dei 12 anni (Attenzione: a Vienna sono esentati i bambini fino a 6 anni di età).

    Quali tipologie di test sono valide per accedere a questi servizi durante il soggiorno e per quanto tempo?*

    • Test PCR condotto in un istituto autorizzato (ad esempio in un laboratorio): validità 72 h
    • Test antigenico condotto in un istituto autorizzato (ad esempio in una farmacia): validità 48 h
    • Test antigenico con soluzione digitale (autotest): validità 24 h (Attenzione: a Vienna gli autotest non sono validi, si consiglia di visitare la pagina di Vienna per maggiori informazioni)
    • Test antigenico sotto supervisione di una struttura o esercizio: valido solo per la specifica occasione

    *ATTENZIONE: Le tipologie di test valide per l'ingresso nel Paese sono solo i test PCR (72 h) e i test antigenici (48 h). Gli autotest non sono validi ai fini dell'entrata in Austria, bensì solo per l’accesso ai servizi sopracitati (tranne che a Vienna, dove gli autotest non sono accettati neanche per accedere a questi servizi).


    Dove è possibile fare il test in Austria?

    Qui potete trovare una lista di laboratori delle diverse regioni (disponibile al momento solo in tedesco). Il test è possibile anche in alcune farmacie specializzate.

    L’Austria offre anche molte possibilità gratuite per sottoporsi ai test (si veda sotto lista delle regioni).

    Tutti gli ospiti possono essere testati gratuitamente, previa registrazione, anche presso gli hub presenti in alcune strade delle città (disponibile al momento solo in tedesco, cliccare su "Wo kann ich mich testen lassen?" per una lista dettagliata). Si prega di notare che la procedura di registrazione varia da provincia a provincia.

    Test gratuiti sulle "strade dei test".

    Sulle "strade dei test" ufficiali dell'iniziativa "Austria Test Drive", tutti i viaggiatori possono fare un test gratuitamente. Attenzione: è necessario registrarsi prima di presetarsi ad effettuare il test. Qui sotto è possibile trovare i link alle pagine di registrazione. La procedura di registrazione varia da regione a regione. A Vienna, per esempio, bisogna indicare in anticipo in quale "strada dei prova" si vuole andare a fare il test. Alcuni di questi link portano direttamente a una pagina di registrazione, inn questo caso riceverete un'e-mail dopo la registrazione con un link per prenotare un appuntamento e selezionare la strada.

    Registrazione test a Vienna
    Registrazione test Burgenland
    Registrazioe test Stiria
    Registrazione test Carinzia
    Registrazione test Alta Austria
    Registrazione test Salisburghese
    Registrazione test Tirolo
    Registrazione test Vorarlberg

    Domande e risposte

    • Anche le persone vaccinate o guarite dal Covid devono fare il test?

      No, la vaccinazione e la guarigione sono considerati "test d'ingresso". Una vaccinazione è valida per un massimo di 90 giorni dal 22° giorno dopo la prima dose. Dalla data della seconda dose la validità è di 270 giorni. Per i vaccini che richiedono una sola dose, è valida dal 22° giorno per nove mesi (270 giorni) dalla data della vaccinazione. Lo stesso vale per i guariti che sono stati vaccinati una volta. La prova di guarigione da Covid è valida per la durata di 6 mesi come test d'ingresso. Prove di conteggio degli anticorpi neutralizzanti per tre mesi dalla data del test.

    • Anche i bambini devono fare il test d'ingresso?

       Solo i bambini dai 12 anni in su (a Vienna dai 6 anni in su) necessitano di una prova di test, vaccinazione o guarigione (ovunque sia richiesta).

    • Dove è possibile prenotare e fare i test in Austria?

      Qui potete trovare una lista di laboratori delle diverse regioni (disponibile al momento solo in tedesco). Il test è possibile anche in alcune farmacie specializzate.

      L’Austria offre anche molte possibilità gratuite per sottoporsi ai test. Vi consigliamo di visitare ad esempio la pagina di Vienna dedicata.

      Tutti gli ospiti possono essere testati gratuitamente, previa registrazione, anche presso gli hub presenti in alcune strade delle città (disponibile al momento solo in tedesco, cliccare su "Wo kann ich mich testen lassen?" per una lista dettagliata). Si prega di notare che la procedura di registrazione varia da provincia a provincia.

    • Quali sono i requisiti per accedere a terme, aree benessere, saune, piscine all'aperto e palestre?

      Dal 1° luglio per l'ingresso avete bisogno di un test Covid negativo, vaccinazione valida o prova di guarigione. La prova può essere fornita da documenti riconosciuti o dalla Certificazione verde Covid-19 ("Green Pass").
      Inoltre, la registrazione dei propri dati di contatto è richiesta al momento dell'ingresso (l'obbligo di registrazione sarà abolito a partire dal 23 luglio).
      Nessun requisito di mascherina e nessuna restrizione di capacità si applicano nelle strutture.

    • Quali misure si applicano nelle funivie e nei rifugi?

      Una semplice protezione della bocca e del naso (mascherina di stoffa) è accettata. Si consiglia di acquistare i biglietti online in anticipo, in modo da non dover fare la fila sul posto ed evitare contatti non necessari.

      Nei rifugi, si applicano le stesse misure del settore della ristorazione (test Covid negativo, vaccinazione valida o prova di guarigione). Anche qui è necessaria la registrazione dei propri dati di contatto (obbligo di registrazione sarà abolito a partire dal 23 luglio). Non ci sono restrizioni in merito alla dimensione del gruppo.

      Per il pernottamento in un dormitorio o in dormitori condivisi valgono le stesse regole: test Covid negativo, vaccinazione valida o prova di guarigione.

    media_content.tooltip.skipped