Ricerca
    • media_content.tooltip.skipped

    I 7 dolci più famosi

    I dolci austriaci sanno essere irresistibili e alcuni tra loro sono famosi in tutto il mondo. Alcuni si preparano in occasioni di festività particolari, altri allietano i palati dei golosi tutto l'anno

    Alcuni dolci vantano una storia millenaria, come la Lintertorte. Altri, come la Sachertorte, sono ormai entrati nella leggenda e il solo nominarli fa desiderare di poterli assaporare. Alcuni hanno ingredienti semplici ma non per questo sono meno deliziosi da gustare.

    La Sachertorte

    La regina delle torte

    La torta al cioccolato non è stata inventata a Vienna ma la leggendaria Sacher Torte sì. Non fidatevi di nessun pasticcere che cerchi di farvi credere che la sua Torta Sacher sia stata preparata secondo la ricetta originale. La Casa Sacher la custodisce in una cassaforte sicura come fosse la leggendaria riserva aurea di Fort Knox.

    Scoprite di più
    Torta Sacher
    media_content.tooltip.skipped

    Lo Strudel

    Mele o ricotta?

    Lo stesso strudel di mele o di ricotta, dolce viennese per antonomasia, è una ricetta d’importazione. Questa delizia d’origine turca arrivò in Austria dall’Ungheria. Oltre al "Kipferl" (cornetto) e al caffè, ai Turchi si devono, anche numerose spezie, nonché il mais.

    media_content.tooltip.skipped

    La Linzertorte

    La più antica

    La Linzertorte è considerata la torta più antica al mondo, creata nella città di Linz, in Alta Austria. Definirla una crostata è decisamente riduttivo: una frolla arricchita di mandorle e nocciole accoglie una farcitura al ribes, combinazione di dolcezza e note aspre.

    Andate alla ricetta
    Linzer Torte
    media_content.tooltip.skipped

    I Palatschinken

    Omelette dolce

    Fu decisamente più lungo il viaggio della rinomata palacinta, un’omelette leggermente più spessa, per lo più servita con ripieno di marmellata o ricotta. All’origine c’è la crêpe francese, che attraverso la Romania giunse in Ungheria con il nome di "placinta", dove fu chiamata "palacsinta", prima di arrivare nell’odierna Austria come "Palatschinke"

    Topfenpalatschinken
    media_content.tooltip.skipped

    I Kaiserschmarren

    Dolce da imperatore

    I Kaiserschmarren, la frittata dolce dell’imperatore è uno dei più famosi dessert austriaci. È una spessa crêpe che viene preparata con lo stesso impegno di un soufflé – con la chiara d’uovo montata a neve. Tagliata a pezzi, viene cosparsa di zucchero a velo e servita con prugne cotte, confettura di ribes o salsa di mele.

    Scoprite la ricetta
    Kaiserschmarrn
    media_content.tooltip.skipped

    Il Gugelhupf

    Un goloso ciambellone

    Il Gugelhupf, l’alta ciambella soffice, semplice o nella sue versioni marmorizzata al cacao, è servito a colazione o a metà pomeriggio, con panna o il melange, il tipico caffelatte. Ne esiste anche una versione ricoperto di cioccolato, e Sachergugelhup. L’imperatore Francesco Giuseppe lo amava con le uvette, ma ne esistono altre varianti con impasto con lievito di birra o semi di papavero.

    Scoprite la ricetta
    Gugelhupf
    media_content.tooltip.skipped

    I Germknödel o canederli dolci

    Dolce di origine boema

    Il canederlo dolce Germknödel, ripieno di Powidl, la mousse di susine proviene dalla Boemia: poiché gli attuali territori cechi un tempo erano i granai della monarchia, non c’è da meravigliarsi che nei menu imperiali fossero comparsi i dolci tipici di quei luoghi.

    Canederli di albicocche della Wachau
    media_content.tooltip.skipped
    media_content.tooltip.skipped