Ricerca

    Le ricette dell'Avvento

    Quando in Austria si parla di “Vanillekipferl, Linzeraugen o Zimtsterne”, il primo pensiero è il Natale.

    In Austria le prime grandi “sfornate” iniziano già dalla prima settimana di dicembre: grandi e piccoli si cimentano nella preparazione dei biscotti, che possono essere però sgranocchiati solo ed esclusivamente dalla Vigilia di Natale in poi. Nelle case austriache è tradizione lasciare un piatto di biscotti sotto l’albero prima che arrivi il “Christkindl (Gesù bambino) a portare i doni.

    Per questo Natale, potrete stupire i vostri cari con alcune ricette tradizionali austriache che vi proponiamo qui sotto.

    • media_content.tooltip.skipped
    • christmas cookies "Dotterbusserl"
      media_content.tooltip.skipped
    • Bad Ischler Törtchen tartlet
      media_content.tooltip.skipped
    Vanillekipferl
    media_content.tooltip.skipped

    Quel profumo di vaniglia

    I Vanillekipferl

    I Vanillekipferl sono forse i biscotti natalizi più conosciuti e tradizionali dell’Austria. Dalla tipica forma a mezzaluna e dall'aroma inconfondibile di vaniglia, sono da gustare accompagnati da una buona tazza di cioccolata calda. Per una merenda natalizia coi fiocchi!

    Curiosità: si pensa che la forma di questi biscotti risalga al 1600: per festeggiare la vittoria a Vienna dell'impero austro-ungarico sull'esercito turco, i pasticceri della città realizzarono dei dolci a forma di mezzaluna richiamando così la bandiera turca.

    Scoprite la ricetta

    Zimtsterne
    media_content.tooltip.skipped

    Le stelle di cannella

    Gli Zimtsterne

    Letteralmente "stelle alla cannella", gli Zimtsterne sono dolcetti natalizi dalla consistenza croccante ammorbidita da una glassa golosa in superficie. Il punto di forza è la loro semplicità: pochi ingredienti per fare dei biscotti una vera magia! Perfetti da servire, regalare o da appendere al vostro albero di Natale.

    Scoprite la ricetta

    Hausfreunde
    media_content.tooltip.skipped

    "Gli amici di casa"

    Gli Hausfreunde

    Uvetta, nocciole, frutta candita e cioccolato: solo pochi ingredienti per un dolce ricco di sapori. Simili ai cantucci toscani, gli Hausfreunde sono i biscotti perfetti per stupire i vostri cari a Natale. Curiosità: il loro nome letteralmente significa "amici di casa". Le origini etimologiche sono incerte ma per noi questo nome rappresenta il calore e l'atmosfera di serenità del Natale, da vivere con amici e parenti, magari cucinando insieme biscotti come questi.

    Scoprite la ricetta

    Kokosbusserl
    media_content.tooltip.skipped

    I baci al cocco

    I Kokosbusserl

    Kokosbusserl, letteralmente "baci al cocco" sono dolcetti della tradizione natalizia anche se vengono realizzati con un ingrediente esotico: il cocco. Senza glutine e lattosio, sono biscotti facili e veloci da preparare. Bastano solo pochissimi ingredienti!

    Scoprite la ricetta

    Linzeraugen
    media_content.tooltip.skipped

    Gli occhi di Linz

    I Linzeraugen o Spitzbuben

    "Gli occhi della città di Linz", sono un must per il Natale: dalle forme più svariate, i Linzeraugen sanno sempre come conquistare i palati più golosi con il loro ripieno di marmellata.

    Curiosità: i biscotti prendono il nome di Linzeraugen se ci sono tre piccoli buchi. Se invece ce n'è solo uno grande al centro, si chiamano Spitzbuben. In italiano il termine "Spitzbub" significa ragazzo monello. Ecco il perché del nome: i ragazzi monelli li rubavano alle mamme una volta pronti.

    Scoprite la ricetta

    Mostviertler Kletzenbrot (clover bread)
    media_content.tooltip.skipped

    Il pane alla frutta dell'Avvento

    Il Kletzenbrot

    Nel Salisburghese le pere essiccate sono anche chiamate "Kletzen" e sono loro a dare il nome a questo gustoso pane di frutta , una specialità che viene cotta già all'inizio dell'Avvento e che viene accompagnata da una tazza di punch o di caffè o anche con un formaggio di alta montagna, come da tradizione nella valle Gastein!

    Questo gustoso pane di frutta racchiude in sé tutto ciò che la natura ha da offrire prima che arrivi l’inverno: farina di segale e frumento, nocciole, pere essiccate e uva sultanina, oltre a spezie come cannella, chiodi di garofano, anice e finocchio.

    Curiosità: i contadini cuocevano in forno questo pane di frutta già centinaia di anni fa come sostanzioso piatto invernale, un pane non particolarmente dolce.

    Scoprite la ricetta

    Fanno parte anche della tradizione invernale

    •                 Tiroler Gröstl
      media_content.tooltip.skipped

      Ricetta del Tiroler Gröstl

      Una specialità tirolese: patate cotte, carne di bovino o maiale e un uovo al tegame - ecco il "Gröstl"

      Scoprite di più
    •                 Avvento
      media_content.tooltip.skipped

      Vin brûlé e punch per combattere il freddo

      Il punch e il vin brulè sono le bevande ideali per riscaldarci nelle fredde serate invernali: facili da preparare, hanno un sapore assolutamente delizioso.

      Scoprite di più
    •                 Il Tafelspitz
      media_content.tooltip.skipped

      Ricetta del Tafelspitz

      La nostra ricetta del Tafelspitz, che sarà gustoso come l'originale, vi porterà la voglia di viaggiare subito a Vienna.

      Scoprite di più
    •                 The Fiakergulasch is a traditional Viennese meal with Hungarian roots
      media_content.tooltip.skipped

      Ricetta del Fiakergulasch

      Con questa ricetta il Fiakergulasch avrà il sapore dell'originale viennese. Un segreto: guarnite con salsicce, uova al tegame e cetriolini sottoaceto. 

      Scoprite di più
    media_content.tooltip.skipped