Ricerca

    I vini austriaci: un grande piacere!

    Il vino austriaco vanta caratteristiche davvero particolari. Tanto da essere considerato uno dei fenomeni più interessanti nel mondo dell’enologia. Inserito nelle buone liste dei vini, è molto apprezzato dagli intenditori.

    Ma cosa rende il vino austriaco così speciale? Ci sono molte ragioni e la loro interazione ha creato la qualità raggiunta in questi ultimi decenni. Certo, conta la tradizione vinicola: da millenni la viticoltura affonda le sue radici nel territorio dell’Austria. Le viti fanno parte del paesaggio, della cultura e della vita di tutti i giorni. In questo contesto, crescono i vitigni tipici dell’Austria, alcuni presenti solo qui. E grazie ai microclimi si trovano vini con caratteristiche e personalità uniche.

    Tutto questo ha bisogno di persone. I viticultori austriaci sono stati in grado di creare una combinazione di successo tra la vinificazione tradizionale e le moderne tecnologie. Avendo un motto: qualità assoluta. La diversità del paesaggio vinicolo si riflette nella varietà di vini: bianchi fruttati o corposi, rossi da invecchiamento e squisiti vini dolci ritenuti tra i migliori al mondo.

    Un vino per tutti i piatti

    Per la loro corposità e la maturazione delle viti in climi freschi, i vini austriaci accompagnano piatti anche di cucine molto diverse tra loro: dall’Europa centrale ai paesi del Mediterraneo e dell’Asia, dall’etnico al fusion. Sono sempre di più i ristoranti rinomati nel mondo, da New York a Tokyo, che offrono vini provenienti dall’Austria. E il vino austriaco è saldamente radicato nella tradizione culinaria del paese. L’Austria è il fulcro gastronomico dell’Europa centrale e combina influenze provenienti da tutte le terre della ex monarchia imperiale. Gli abbinamenti più classici si trovano nella brochure: Austrian Food & Wine.

    Vite, Neusiedlersee-Hügelland
    media_content.tooltip.skipped

    Le 4 regioni più belle per assaggiare i vini austriaci

    Bassa Austria

    Otto zone vinicole

    Amanti del vino, benvenuti in Bassa Austria, la regione più importante dell’Austria per la produzione di vino di qualità, con oltre 28.000 ettari di vigneti e 8 zone vinicole. Ogni area di coltivazione ha il suo paesaggio e un corrispondente sapore del vino. La Wachau, Patrimonio dell’UNESCO, è famosa per tre categorie di vino che sono disponibili solo lì: il fruttato "Steinfeder", il "Federspiel", ricco di sfumature e di carattere e lo "Smaragd", da vendemmie tardive di uve che crescono sui pendii più soleggiati del paesaggio terrazzato della Wachau.

    Vite e la Donau - autunno nella Wachau
    media_content.tooltip.skipped

    La zona vinicola del Wagram in Bassa Austria

    Lungo il Danubio, come la Wachau

    Tra le 8 zone vinicole della Bassa Austria, è singolare anche il Wagram, non lontano da Vienna. Qui troverete paesaggi davvero pittoreschi, cantine storiche e aziende vinicole rinnovate dalle nuove generazioni. Wagram è il nome di un altopiano che si estende a Nord del Danubio. Anticamente era la sponda di un oceano primordiale e oggi ha l’aspetto di una linea di montagna lunga 30 chilometri e alta 40 metri. La regione era chiamata un tempo Donauland, terra del Danubio. Nel 2007 è stata ribattezzata Strada del vino di Wagram, dal nome della dorsale di colline che la caratterizza.


    Scoprite di più

    Vite a Berghausen
    media_content.tooltip.skipped

    In Stiria, le eccellenze del bianco

    Lungo la Strada del Vino della Stiria meridionale nascono eccellenti vini bianchi, che possono essere degustati in loco in tante osterie. Guardano le colline della Stiria meridionale, potete vedere che spesso sono ripide. Tre quarti dei vigneti cresce su una pendenza di oltre il 26%: sono quindi considerati vigneti di montagna e richiedono una grande cura. La Stiria meridionale è famosa per l’aroma fruttato e la freschezza dei suoi vini bianchi, principalmente Riesling italico, Sauvignon Blanc, Morillon (come qui viene chiamato lo Chardonnay). Ma ci sono anche ottimi vini rossi come Zweigelt o Pinot Nero.

    Burgenland

    Bianchi e rossi

    Il clima mite con 300 giorni di sole all’anno, il terreno eccellente e, soprattutto, l’esperienza secolare dei viticoltori locali hanno fatto del Burgenland una regione vinicola di prim’ordine. La superficie totale dei vigneti del Burgenland è di circa 16.500 ettari, suddivisa in quattro regioni: Lago Neusiedl, Neusiedler See-Hügelland, Mittelburgenland e Burgenland meridionale. Grazie ai climi temperati, offrono ricchi vini bianchi, vini rossi corposi e vini dolci unici.

    Tramonto e vino
    media_content.tooltip.skipped
    •                 Grappoli viennesi
      media_content.tooltip.skipped

      Burgenland - vino ma non solo Burgenland - vino ma non solo

      Lungo le strade del vino del Burgenland, potete non solo godere di ottimi vini e prelibatezze regionali, ma anche delle attrazioni culturali e paesaggistiche della più giovane provincia austriaca.

      Scoprite il Burgenland

    Vienna, la capitale, e i suoi vigneti

    Con 700 ettari di superficie, Vienna è l’unica metropoli in Europa con una viticoltura economicamente significativa. Il Danubio crea un microclima speciale e divide la città in diverse zone geologiche. Geograficamente, le principali aree di produzione si trovano nell’area di Kahlenberg-Bisamberg, a nord-est della città, e nell’estremo sud di Maurer Berg. L’esposizione a sud e il clima mite sono particolarmente adatti per i vitigni di Veltliner, Riesling, Pinot Bianco o vari vini rossi. Una specialità viennese con una lunga tradizione è il Gemischte Satz, la vigna mista. Viti di diverse varietà maturano nello stesso vigneto e le uve vengono raccolte e lavorate insieme.

    Heurigen

    Dove gustare il vino a Vienna

    La maggior parte del vino viennese viene ancora consumata direttamente nell’Heurigen, su semplici panche di legno e in un’accogliente armonia di ospiti molto diversi. Molti Heurigen sono a Grinzing, Sievering, Nussdorf, Heiligenstadt e Neustift-Salmannsdorf. Altre taverne si trovano a Mauer, da dove è anche possibile raggiungere a piedi il vicino villaggio del vino Perchtoldsdorf, nonché a Stammersdorf. Potete vedere se una taverna è aperta dalle frasche verdi sopra la porta d’ingresso.

    Visite tra vigneti e cantine di Vienna
    Vigneto Weininger a Nussberg a Vienna
    media_content.tooltip.skipped

    Un supporto alla qualità

    Austrian Wine

    I vini austriaci stanno vivendo un riconoscimento a livello mondiale: sempre più esperti ed amanti lo scelgono e lo apprezzano. Austrian Wine (Österreich Wein) è una società di servizi nata per sostenere e coordinare gli sforzi strategici dell’industria vinicola austriaca, ponendo attenzione alla qualità del prodotto e alla sua vendita. Il suo motto è The Art of Wine. Down to Earth.

    Scoprite di più
    Wine bottles from the winery Cobenzl in Vienna
    media_content.tooltip.skipped
    media_content.tooltip.skipped