Ricerca

    Piccole Città Storiche, 16 gioielli da scoprire

    In tutta l’Austria, le Piccole Città Storiche attendono di essere scoperte. Sono 16 borghi storici le cui mura racchiudono testimonianze romane, medioevali, asburgiche, giunte ben conservate fino all’epoca contemporanea. Le cittadine affascinano con fortezze e castelli, laghi e terme, insieme a eventi ospitati in ambienti suggestivi, delizie gastronomiche, un’incomparabile ospitalità.

    Con un massimo 45.000 abitanti, le Piccole Città Storiche vantano strade e piazze animate da mercati settimanali, botteghe e attività artigianali. Offrono visite guidate alle attrazioni storiche e escursioni in affascinanti panorami naturali.

    Quella delle Piccole Città Storiche è un’Austria minore che solo pochi conoscono. Ma è composta da veri gioielli di arte, cultura e paesaggio, mete ideali per gite di qualche giorno o di vacanze più lunghe. Insieme, gli itinerari che toccano le Piccole città storiche formano l’Austria Classic Tour, Gran Tour di 3.500 chilometri attraverso tutto il Paese, suddiviso in 12 tappe. Ma invitano anche a soggiorni in una sola località o a itinerari più brevi. Assaporando la quiete, la natura, la cultura.

    Itinerario a ovest: da Bludenz A Radstadt, un’altalena di emozioni alpine

    Bludenz – Kufstein – Hallein – Radstadt

    Un viaggio tra Voralberg, Tirolo e Salisburghese che tocca alti passi alpini, antiche fortezze, monasteri e vecchie mura. Percorrendo il viaggio da Bludenz a Radstadt, passando per Kufstein e Hallein, si sale e si scende in un’altalena di continue emozioni. Il percorso inizia nella regione alpina di Bludenz, punto d’incontro di cinque valli. L’itinerario conduce dapprima al Passo dell’Alberg, il valico tra Vorarlberg e Tirolo, da cui si apre una straordinaria vista. Si procede quindi attraverso la valle dell’Inn. Non prendete l’autostrada A12, ma godetevi il tragitto fra graziosi villaggi e cittadine tirolesi come Hall o Schwaz fino a raggiungere la città di Kufstein con la sua imponente fortezza. Kufstein vanta un centro storico di grande fascino e l’organo all’aperto più grande al mondo, che ogni giorno alle 12 spande le sue note in tutta la valle. Interessanti musei e originali feste come l’Almabtrieb – la festa della transumanza - testimoniano tradizioni vive ancora oggi. Dal territorio di Kufstein il viaggio riprende lambendo dapprima i monti del Kaisergebirge, superando St. Johann in Tirol, Antenbichl e infine giungendo ad Hallein. Città celtica nella quale l’estrazione del sale ha caratterizzato per secoli la vita dei suoi abitanti, Hallein offre oggi una vivace scena artistica e culturale ai piedi del monte Dürrnberg. L’itinerario prosegue passando per Kuchl e Werfen fino alla strada B99 che porta a Radstadt, con il monte Rossbrand (1768 m). Dalla sua sommità si ha una vista mozzafiato a 360 gradi su ben 150 vette delle Alpi Orientali. Radstadt è anche il punto di partenza ideale per escursioni a piedi e in bicicletta.

    Itinerario sud-est: dalle orme di Beethoven alle terme, ai vini e i castelli

    Baden – Hartberg – Bad Radkersburg – Wolfsberg – Judenburg – Bruck an der Mur

    Un tour tra Bassa Austria, Stiria e Carinzia, che inizia a Baden, cittadina termale a sud di Vienna. In questa elegante località a pochi chilometri dalla capitale, la corte imperiale asburgica trasferì la sua residenza estiva negli anni 1803-1834, seguita da nobili, ricche famiglie borghesi e artisti. Uno dei più famosi frequentatori di Baden fu Ludwig van Beethoven: nella casa in Rathausgasse 10 scrisse gran parte della sua Nona Sinfonia, il cui ultimo movimento, “Inno alla gioia”, ora è l’inno europeo. Quest’anno, Baden celebra il 250⁰ anniversario di nascita del compositore con una mostra speciale. Il più prezioso degli oggetti in esposizione è il pianoforte di Beethoven: vederlo sarà un’emozione per tutti gli appassionati di musica! L’itinerario punta quindi a sud, verso Hartberg. Fra le verdi colline della Stiria orientale, fa parte della rete internazionale delle Città Slow. Lungo stradine che corrono fra vigneti e frutteti si raggiunge il borgo più meridionale del circuito, la deliziosa Bad Radkersburg, con un centro storico perfettamente conservato e preziose acque termali. Seguendo inizialmente la strada dei vini della Stiria meridionale e poi puntando a nord, si arriva a Wolfsberg in Carinzia, dominata da un magnifico castello in stile neogotico. Ancora più a nord, nella valle del fiume Mur si segue l’antica strada commerciale che collegava Venezia a Vienna, facendo tappa a Judenburg e Bruck, cittadine ricche di edifici medievali e rinascimentali.

    Le 16 Piccole Città Storiche

    • Stadterlebnis und Gipfelsturm_Wolfsberg_Zupanc

      Wolfsberg

      La capitale della Lavanttal, in Carinzia, vanta una pittoresca città vecchia e lo Schloss Wolfsberg, in stile neogotico Tudor. In più, musei e i paradisi naturali Koralpe, Klippitztörl e Saualpe per outdoor in estate e in inverno.

      Scoprite di più
    • Steyr

      Il raffinato tessuto architettonico, la scenografica confluenza dei fiumi Enns e Steyr ai piedi del castello Lamberg, il vicino Parco Nazionale delle Alpi Calcaree fanno di Steyr uno dei luoghi più affascinanti dell’Alta Austria.

      Scoprite di più
    • Schärding Silberzeile

      Schärding

      Una sinfonia di gialli, rossi, verdi, rosa colora le case del centro storico e ricorda la ricchezza dei mercanti che le abitavano. Ancora oggi è una città vivace, animata da negozi, ristoranti, caffè, festival, concerti, mostre.

      Scoprite di più
    • Radstadt

      Città fortificata in uno scenario disegnato dai Tauri, dal massiccio del Dachstein e dal vicino Rossbrand (1.768 m) da cui si vedono ben 150 cime. Da fare il tour con il Guardiano di notte e i giri in bici sulle famose ciclabili.

      Scoprite di più
    • Kufstein

      La perla del Tirolo sulla medioevale Via Imperialis. Affascina con la fortezza a picco sul fiume Inn, oggi museo, il grande organo, il centro storico. Tanti anche gli eventi, dalla Festa medioevale al rock di Kufstein Unlimited.

      Scoprite di più
    • Judenburg

      Dietro le mura storiche nate del tempo in cui fu centro commerciale tra Vienna e Venezia, si rivela un’affascinante cittadina che unisce atmosfere mediterranee e natura stiriana. Musei, eventi, buona cucina e tante escursioni.

      Scoprite di più
    • Hartberg

      Ai piedi del Ringkobel coperto di vigneti, è la prima città della Stiria a far parte della rete delle Città Slow. Qui la bellezza del centro storico si fonde con la quiete rurale. Per vacanze tra cultura, natura, vini e cucina.

      Scoprite di più
    • Hallein

      Le visite alle miniere di sale, fonte di ricchezza secolare. I palazzi storici e il museo dei Celti. Gli sport e l’isola nel fiume con le ex saline trasformate in vivace centro culturale e dépendance del Festival di Salisburgo.

      Scoprite di più
    • Gmunden

      Tra il lago Traunsee e i monti del Salzkammergut, fu città di posta sulla via del sale e meta di reali e artisti. Ha la più antica compagnia di navigazione lacustre dell’Austria, famosissime ceramiche e il castello sul lago Ort.

      Scoprite di più
    • Freistadt

      Nata come fortezza sulla strada che conduceva in Boemia, la cittadina nel Mühlviertel, in Alta Austria, festeggia 800 anni di storia. Con eventi che animano il centro, reso incantevole da torri, porte e la vecchia piazza.

      Scoprite di più
    • Bruck an der Mur

      Alla confluenza dei fiumi più grandi della Stiria, Mur e Mürz, ha oltre 750 anni di storia testimoniati dalla città vecchia. Bella la vista dalla torre dell’orologio. Di qui si parte per escursioni a piedi, in bicicletta e in moto.

      Scoprite di più
    • Braunau am Inn

      Braunau am Inn

      La più grande città dell’Innviertel, al confine con la Baviera, vanta oltre 750 anni di storia. È una meta affascinante, grazie al suggestivo centro storico, gli interessanti musei, le delizie culinarie, i tour in bicicletta.

      Scoprite di più
    • Bludenz über den Dächern

      Bludenz

      Posta alla confluenza di 5 valli, ha un bel cuore antico. Circondata da un grandioso paesaggio alpino, offre sci in inverno e i monti del Vorarlberg in estate. Tutto l’anno, botteghe, locande, mercati e la cioccolata Milka.

      Scoprite di più
    • Bad Radkersburg

      Al confine con la Slovenia, protetta da fortificazioni, ha un bel centro storico che ricorda la ricchezza dei commerci di un tempo. Terra di vini da assaggiare, di ciclabili su cui partire in bici, di ottime terme dove rilassarsi.

      Scoprite di più
    • Bad Ischl

      Meta di villeggiatura dell’imperatore Francesco Giuseppe e la moglie Sisi, ancora oggi affascina con la Kaiservilla, le terme, l’elegante atmosfera, i tanti eventi. Non a caso, è Capitale Europea della Cultura 2024.

      Scoprite di più
    • Baden bei Wien

      Immersa nel verde a sud di Vienna, Baden fu residenza estiva degli imperatori austriaci, amata da artisti e musicisti famosi, tra cui Mozart e Beethoven. Ora incanta con le atmosfere, i palazzi Biedermeier e le benefiche terme.

      Scoprite di più

    Piccole Città Storiche

    4402 Steyr