Ricerca

    Innsbruck: consigli per visitare la città

    Antica residenza asburgica, adagiata sulle sponde dell’Inn e circondata dalle cime delle montagne, Innsbruck è la meta ideale per una vacanza tra storia, natura e sport. Da scoprire a piedi, tra musei e palazzi imperiali, edifici di archistar, gite nei boschi e piste da sci. Un mix perfetto che fanno di questa città la “capitale delle Alpi”

    Capoluogo del Tirolo, Innsbruck è una città giovane e a misura d’uomo, ricca di sorprese e contrasti. Situata a 574 metri di altitudine, sorge in una vallata formata da un’ansa del fiume Inn circondata dalle cime della Nordkette, la catena montuosa del Karwendel. Alla sua posizione geografica unica, si aggiungono i fasti del suo passato di residenza dagli Asburgo per 500 anni. Un mix che oggi offre un affascinante connubio tra storia e cultura moderna, natura e sport.

    Basta passeggiare lungo la celebre Maria-Theresien-Strasse, nel centro storico, per ammirare case medievali e sontuosi palazzi barocchi che s’incontrano con moderni progetti di archistar internazionali del calibro di Chipperfield, Perrault e Zaha Hadid. Parte integrante della vita urbana è la natura rigogliosa, che si allunga sulle rive dell’Inn e si innalza sulle montagne circostanti. Dove fare piacevoli escursioni nella calma dei boschi e sport invernali sulle pendici della Nordkette, raggiungibile in soli 20 minuti dal centro città. Una particolarità che l’ha resa nota anche come “capitale delle Alpi”: è stata metropoli olimpica dei Giochi invernali nel 1964 e 1976 e, ancora oggi, ospita alcune delle più importanti competizioni internazionali su neve.

    10 cose da fare e vedere a Innsbruck

    Il Tettuccio d’oro (Goldenes Dachl). È il simbolo di Innsbruck, una loggia ricoperta da 2.657 tegole di rame dorato che, da oltre 500 anni, brilla sul fondo del corso pedonale della Maria-Theresien-Strasse, tra portici ed edifici medievali. Voluta dall’Imperatore Massimiliano, ha una parte sottostante riccamente decorata con figure e rappresentazioni curiose, spiegate nel museo annesso.

    A tour around the city of Innsbruck - The Golden Roof

    L’Hofburg. Costruito a metà del '400 come antica residenza dei conti del Tirolo, questo magnifico palazzo imperiale è stato ampliato prima da Massimiliano I e poi rimodernato da Maria Teresa nel XVII secolo in stile tardo barocco, riprendendo l’architettura delle residenze viennesi. All’interno si possono ammirare diverse sale, come la Sala dei Giganti, la sala delle feste con i ritratti di Maria Teresa, dei suoi 16 figli e di altri membri della famiglia imperiale. Inoltre, la Sala del trono, gli appartamenti imperiali con arredi rococò, la cappella e i giardini imperiali.

    Innsbruck Imperial Hofburg Giant Hall

    Il Duomo di San Giacomo, o semplicemente Duomo di Innsbruck. Risale al 1180 e, da allora, è una tappa di pellegrinaggio lungo il Cammino di Santiago. Ricostruito nel XVIII secolo in stile barocco dopo essere stato gravemente danneggiato da un terremoto, domina la città con i suoi due imponenti campanili. Invita anche ad ammirare i suoi preziosi interni dove, tra soffitti affrescati e decorazioni a stucco, si trovano il mausoleo dell’arciduca Massimiliano III e il dipinto della “Madonna Ausiliatrice” di Lukas Cranach il Vecchio, una delle rappresentazioni mariane più famose.

    La Torre Civica (Stadturm). Emblema della città, venne eretta nel 1450 e aveva il duplice scopo di torre di guardia, in caso di incendi o altri pericoli, e di prigione, ai piani inferiori. Oggi è un’affascinante punto panoramico che si raggiunge salendo 133 gradini fino a 31 metri d’altezza da dove ammirare i vicoli medievali del centro storico e le vette del Bergisel, del Patscherkofel e della Nordkette che circondano Innsbruck.

    Gli antichi quartieri di St. Nikolaus, Mariahilf e Hötting. Sono la parte più autentica e, forse, meno nota di Innsbruck. Si raggiungono dal centro storico, attraversando il ponte sull’Inn, dove si passeggia lontano dalla folla tra stretti vicoli e antiche case medievali dagli alti tetti spioventi. Da vedere anche la Chiesa di St. Nikolaus, uno degli edifici sacri più beli in stile neo-gotico.

    Innsbruck Mariahilf at night

    L’architettura contemporanea. Le opere di archistar internazionali arricchiscono il centro storico di Innsbruck. Come il Kaufhaus Tyrol, il centro commerciale dell'architetto David Chipperfield in vetro e cemento armato, eletto il più bello d’Europa, con 50 negozi e un food court con prelibatezze gastronomiche. Oppure la Rathausgalerien, la galleria del Municipio, realizzato dall'architetto Dominique Perrault che riunisce attività commerciali e uffici pubblici: una struttura leggera, illuminata da grandi vetrate in cui si trovano negozi, caffè, locali e, all’ultimo piano, il bar 360°, un belvedere circolare con vista sulla città e le montagne.

    Kaufhaus Tyrol

    Escursione sulla Nordkette. La vetta che domina Innsbruck si raggiunge dalla città in soli 20 minuti. È un paradiso per lo sport, dove fare escursioni e discese con gli sci con una fantastica vista sulla città. Per salire, la straordinaria funicolare: 4 stazioni e il ponte a S sull’Inn progettate dell'archistar Zaha Hadid, le cui linee sinuose disegnano le avveniristiche strutture bianche ispirate ai ghiacciai.

    Trampolino olimpico del Bergisel. Costruito nel 2001 su progetto dell’archistar irachena Zaha Hadid, domina imponente, dall’alto, la città. È il cuore dell’arena cittadina, il più moderno impianto sportivo di sci del mondo, con oltre 28.000 posti per gli spettatori, un caffè panoramico e la terrazza belvedere, che accoglie gare internazionali oltre a sportivi e appassionati di sport invernali.

    Bergisel ski jump with view to Karwendel mountains

    Il Castello di Ambras. È uno splendido edificio rinascimentale voluto dall’arciduca Ferdinando II, nel XVI secolo per promuovere le arti e le scienze. All’interno, si trovano la Camera dell’Arte e delle Meraviglie, la Camera delle Armature, la collezione di vetri Strasser, la Galleria dei ritratti degli Asburgo con oltre200 dipinti e la collezione gotiche, tra cui l’altare di San Giorgio dell’imperatore Massimiliano I.

    Ambras Castle

    Mondi di Cristallo Swarovski. Un luogo da fiaba creato nel 1995 nel luogo dove, da oltre 100 anni, la celebre azienda produce i famosissimi cristalli rinomati in tutto il mondo. Dal Gigante impreziosito da una straordinaria nuvola di 800.000 cristalli, si entra in un mondo magico dove ammirare, in 17 Camere delle Meraviglie, sculture, opere, abiti e gioielli realizzati con i preziosi cristalli. Si trova a Wattens, a soli 20 chilometri da Innsbruck, raggiungibile con la navetta Kristallwelten Shuttle.

    Per scoprire di più sulla città di Innsbruck

    • A tour around the city of Innsbruck - Mariahilf ( Inn riverbank)

      Scoprire Innsbruck Scoprire Innsbruck

      La scoperta della città di Innsbruck e del suo paesaggio alpino. Sensazioni vertiginose e pelle d'oca. Tesori culturali e meraviglie naturali. Innsbruck è un'affascinante capitale delle Alpi, con un'incredibile offerta di attività.

      Scoprite di più

    Mangiare & dormire a Innsbruck



    • President Suite at the Hotel aDLERS in Innsbruck

      Innsbruck, dove dormire Innsbruck, dove dormire

      Dal bed&breakfast al boutique hotel, Innsbruck offre un’ampia scelta di sistemazioni, in città o vicino alle piste da sci, ideali per ogni esigenza

      Scoprite di più
    • Gröstl auf der Hütte

      Gustate tutte le specialità di Innsbruck e del Tirolo. Canederli, Gröstl, salsicce aromatizzate, frittelle dolci o Kiachl sono alcuni dei piatti tipici della cucina locale

      Scoprite di più

    Tante agevolazioni con le Card di Innsbruck

    • Innsbruck Welcome Card

      Welcome card

      Per scoprire e godere di agevolazioni anche nelle colalità attorno a Innsbruck.

      Scoprite di più
    • Visitare la città con la Innsbruck Card

      Dal bed&breakfast al boutique hotel, Innsbruck offre un’ampia scelta di sistemazioni, in città o vicino alle piste da sci, ideali per ogni esigenza

      Scoprite di più