Please choose Language or Country
or

Sci da fondo in Austria

Migliaia di cristalli di ghiaccio su un'ampia distesa innevata. A ogni respiro, piccole nuvole di vapore. In un silenzio irreale si scivola tranquilli, trovando piano piano il proprio ritmo e lasciando che pensieri e idee si facciano chiari e calmi, proprio come l'aria invernale che ossigena i polmoni.
 

Alta Austria
Il Nordische Zentrum Böhmerwald si trova su un altopiano a 1.000 metri di altitudine e con i suoi punti di accesso Schöneben, Grünwald e Oberhaag offre un favoloso circuito di piste (circa 70 chilometri), allestite in modo eccellente.
Sci nordico in Alta Austria

Bassa Austria
Paesaggi di fiaba e centinaia di chilometri di sentieri ben curati attirano ogni anno appassionati di sci di fondo nella romantica Waldviertel: percorsi illuminati, sulle colline o sull'altopiano in località Bärnkopf, Gutenbrunn e Martinsberg. Altre zone particolarmente adatte al fondo sono il Waldviertel Hochland, il Freiwald e Hirschenwies, così come Traunstein, Ottenschlag, Gföhl e St. Leonhard am Hornerwald.
Le cinque zone di fondo del Mostviertel (Annaberg, Lackenhof am Ötscher, St.Aegyd am Neuwalde, Göstling Ybbs, Turmkogel Puchenstuben) soddisfano criteri rigorosi, caratterizzati da 40-60 giorni di funzionamento l'anno e un minimo di 15-20 km di percorsi con diversi gradi di difficoltà.

Carinzia
La valle Oberes Gailtal offre un programma praticamente illimitato per quel che concerne lo sci di fondo. Carinziani e friulani si occupano insieme della gestione delle piste, che corrono in parte su territorio austriaco e in parte su territorio italiano. I centri votati a questa disciplina sportiva, St. Jakob im Rosental e Pirkdorfersee, dispongono di impianti d'illuminazione e di innevamento artificiale.

Nella regione di Nassfeld un'offerta variegata attende gli appassionati di fondo. In un panorama unico, circondato da splendide vette, si estendono circa 70 km di piste tra i 600 e i 1.500 metri di altitudine, con anche salite impegnative, come quelle che portano fino al passo Pramollo, collegamento con l'Italia.

Nella Lesachtal sono più di 60 i chilometri di piste (50 km di piste a doppio binario e fino a 15 km di piste da pattinato) a disposizione. A percorrerle sono anche campioni di fama mondiale, come Ole Einar Bjorndalen. 

Nella zona di Villach si estende una vasta rete di piste in perfette condizioni, adatte sia allo skating, sia al fondo classico. Tra queste, anche le soleggiate piste panoramiche sull'Alpe Gerlitzen o sul Dreiländereck. Anche la pista Karawankenloipe, presso il lago di Faak, è irresistibile. Una chicca? Il centro per lo sci di fondo nel parco naturale del Dobratsch. Un favoloso itinerario lungo cinque chilometri inizia al parcheggio del giardino botanico Alpengarten. Ancora più in alto c'è il meraviglioso anello di quattro chilometri, con partenza dal parcheggio Rosstratte. Da non perdere la Villacheralpenarena, attrezzato centro per gli sport nordici, lo sci di fondo e il salto con gli sci. I migliori sportivi della zona si allenano qui, sulla pista da gara riconosciuta a livello internazionale, lunga 5 chilometri, illuminata e con impianto di innevamento per 3 chilometri. Il divertimento per i patiti dello sci di fondo è garantito fino a primavera inoltrata e, volendo, in estate si può approfittare della pista da skiroller.

Centro sportivo di sci di fondo St. Jakob im Rosental.

La Union Rosenbach - l'associazione di sci di fondo più gloriosa della Carinzia - ha la propria sede a St. Jakob e ne gestisce gli anelli di fondo. L'anello escursionistico attraversa il paese e ha un collegamento per Maria Elend. Per l’anello di 3,5 km per skating/tecnica classica, illuminato anche di sera, l’accesso è dal centro di St. Jakob
Sci di fondo in Carinzia

Salisburghese
Praticare sci di fondo praticamente all'infinito... Un desiderio che sulle nevi salisburghesi si realizza percorrendo la pista di Pinzga-Loipe, che lungo oltre 130 chilometri, conduce da Krimml fino a Zell am See. La pista è stata concepita sia per gli sciatori di stile classico che per gli appassionati dello skating.
La Wildkogel Arena offre 55 km di piste tra Neukirchen e Bramberg, immersi in paesaggi incantati e con vista sul Großvenediger. Anche Saalfelden Leogang è divenuta negli ultimi anni una vera roccaforte dello sci di fondo e del biathlon, grazie a qualcosa come 150 km di piste perfettamente preparate. Lo stesso dicasi per la zona del Lungau, anche questa solcata da oltre 150 km di tracciati dedicati.

Stiria
Nella valle Krakautal, nel contesto di una natura ancora incontaminata e pura, si snoda una rete di piste a dir poco meravigliosa. I centri Jagawirt e Klausnerberg lanciano numerose sfide agli appassionati del fondo e le piste possono essere raggiunte grazie a un bus navetta gratuito. L'offerta è completata poi da corsi di sci di fondo sia per principianti che esperti, tenuti dal personale qualificato della Scuola di sci di Krakautal.

Tirolo
Arte e paesaggio si fondono lungo la pista interattiva di Leutasch, nella regione olimpica di Seefeld: ai lati del percorso sono state collocate installazioni di artisti tirolesi, mentre panche esposte al sole invitano a contemplare i capolavori della natura.

Vorarlberg
La pista panoramica a percorso circolare, lunga 15 chilometri, dell'altopiano Tschengla, sul Bürserberg, si trova a 1.250 metri di altezza e consente di spaziare lo sguardo su 5 vallate diverse. Nella stagione invernale, Sulzberg si trasforma in un Nordic Sport Park con 20 chilometri di piste, sentieri per escursioni invernali, skilift e pista per slittini per i piccoli, nonché un chiosco per il ristoro. Previa prenotazione, gli appassionati avranno anche la possibilità di utilizzare l'impianto di biathlon.

Piste in alta quota
La lunga pista panoramica –90 chilometri– nel comprensorio Wechsel-Semmering, si snoda completamente a un’altitudine di 1.000 metri e consente di allungare lo sguardo ben oltre il Wechsel, lo Schneeberg, la Rax e l’area dello Stuhleck. Nel comprensorio sciistico di Sportgastein il divertimento su sci di fondo è garantito fino a primavera inoltrata, grazie alla pista in alta quota (1.600 metri di altezza) sempre innevata. Sulla pista di Ramsau si scia di fatto davanti al possente massiccio del Dachstein, a tu per tu con il gigante insomma. Lo sci di fondo, inoltre, qui non ha confini: nella romantica valle di Tannheimer, il circuito della pista conduce fino all'adiacente Allgäu, e anche la pista che si snoda intorno al paesaggio idilliaco del Lago Pramollo, nell’arena sciistica e naturale della Carinzia, attraversa in parte il territorio austriaco e in parte quello italiano.
Fino a primavera inoltrata, le piste di alta quota e dei ghiacciai tirolesi offrono le migliori condizioni per la pratica dello sci di fondo, a oltre 1.600 metri di altezza. Circa 15 chilometri di piste perfettamente allestite, incastonate nell’incantevole paesaggio montano che circonda il Kühtai, sono raggiungibili, ad esempio, in sola mezz’ora di autostrada da Innsbruck. Scorpacciata di neve e sole anche nella Ötztal, nella Pitztal e a Paznaun.

Sci di fondo per i bambini
Anche ai bambini non è negato nulla: nel centro di Böhmerwald, in Alta Austria, c'è un percorso dedicato, attrezzato con salti, gobbe, ostacoli e slalom per avvicinarli al "cross-country."

Il sigillo di qualità austriaco per le piste da sci
L’orgoglio degli austriaci per le proprie piste di fondo non è un mero fatto soggettivo: a garantire agli utenti servizi ottimali è uno specifico e autorevole riconoscimento. Tra gli altri requisiti richiesti per ottenere il sigillo di qualità austriaco, una lunghezza minima di 30 chilometri di piste per circuito, la garanzia di innevamento minimo di 80 giorni, gestione, cura e preparazione costanti e continue del fondo, la presenza di almeno una scuola con noleggio attrezzatura, nonché una segnaletica adeguata ogni 1.000 metri con indicazione dei chilometri, del senso di marcia e dei livelli di difficoltà.

 

5 Top destinazioni sciistiche nel Vorarlberg

Sci da fondo in Austria

Soccorso Alpino

Tutte le località di montagna dispongono di un servizio di Soccorso Alpino.
Attenzione: il servizio di elisoccorso, a differenza che in Italia, è a pagamaneto qualora venga utilizzato in caso di infortunio durante lo svolgimento di attività sportive e turistiche. Questo vuol dire che i costi (piuttosto cari) sono a carico della persona che viene trasportata. E' consigliato, soprattutto per chi pratica sport che potrebbero comportare dei rischi, stipulare in Italia una polizza assicurativa a copertura. E' inoltre possibile diventare soci sostenitori del Soccorso Alpino Austriaco (soltanto in lingua tedesca), versando annualmente una piccola quota associativa, e usufruire, in caso di necessità, dell'intervento gratuito dell'elisoccorso.
 

Informazioni & contatti

Per informazioni contattate il team del
Servizio Informazioni di  Austria Turismo
Numero Verde 800 17 50 70
dalle ore 9:00 alle ore 13:00, oppure scrivete a vacanze@austria.info 

Cataloghi sull'Austria scaricabili

Pianifica le tue vacanze in Austria, consulta o scarica semplicemente i cataloghi che ti interessano.

Cataloghi sull'Austria

Newsletter

Registrati gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere informazioni, suggerimenti e consigli.

Iscriviti subito!

Copyright immagine

Lo scopo principale dei due domini principali www.austria.info e www.austriatourism.com è la promozione di Austria come meta di vacanza.