Ricerca
    • Erbe selvatiche
      media_content.tooltip.skipped

    Voglia di terra - Il mondo delle erbe aromatiche

    Cosa ha di tanto affascinante il mondo delle erbe aromatiche? Qual è il ruolo delle erbe nella salute e nel benessere? E cosa possiamo imparare dalla natura? Una conversazione con l’esperta di erbe Andrea Rieder.

    Le erbacce non muoiono. Ma è una cosa positiva!

    Al tempo le sue erbe, alle erbe la loro libertà. Può sembrare strano adattare alle piccole creature verdi il motto della Secessione, che campeggia sul celebre edificio di Vienna (“Der Zeit ihre Kunst, der Kunst ihre Freiheit, Al tempo la sua arte, all’arte la sua libertà”). Ma in realtà le erbe selvatiche, discrete, spesso nascoste, talvolta odorose, sono un vero dono della natura. Un po’ come l’arte, hanno avuto nel tempo ruoli diversi, ma sempre importanti. Questi piccoli tuttofare verdi sono stati menzionati per la prima volta su tavolette cuneiformi di 6.000 anni fa. Nel Medioevo, veniva perseguitato chi era troppo bravo a usarli per preparare sostanze erboristiche curative. La cucina di oggi li ha riscoperti, decretando il loro pieno successo. Lo slogan condiviso ora da gastronomia, farmacia e cosmetica è “ritorno alle radici”, nel vero senso della parola.

    Ma cosa c’è in realtà di così magico nel mondo delle erbe? L’abbiamo chiesto ad Andrea Rieder, appassionata esperta di erbe del Pinzgau, nel Salisburghese, custode del giardino di erbe di Hollersbach.

    Ortica - flora austriaca
    media_content.tooltip.skipped

    “Quale sia l’ostacolo lungo il cammino della vita, uscite nella natura. Subito le cose andranno meglio!”

    Andrea Rieder Brunnen, esperta di erbe e gestore di un giardino pubblico di erbe
    media_content.tooltip.skipped
    Andrea Rieder

    Piante officinali in Austria: imparare dalla natura

    All’inizio, Andrea Rieder parla con tono tranquillo e riservato. Ma più si addentra nel folto del mondo delle erbe, più la sua voce si fa appassionata. Quasi poeticamente, traccia parallelismi tra le piante curative e il ritmo umano. “La vita!” è la sua risposta alla domanda su cosa potremmo imparare dalla natura. “Le piante hanno bisogno di tempo per crescere e, soprattutto, di periodi di riposo. Anche noi, come loro, dovremmo concederci un ritmo più tranquillo quando le giornate si accorciano, in autunno e in inverno. Per attendere la primavera, quando le erbe spuntano con forza dal terreno e prosperano rigogliose”.

    Un’immagine calzante: sono tante le persone che si lasciano trascinare da un ciclo frenetico che spesso dura inalterato tutto l’anno. Invece c’è una forza nel ritiro, che aiuta a sbocciare di nuovo. Ma per quanto questo ritmo sia naturale, è difficile da vivere per gli umani.

    Andrea Rieder Brunnen, esperta di erbe e gestore di un giardino pubblico di erbe
    media_content.tooltip.skipped
    • Potere concentrato ed effetti curativi

      Andrea Rieder racconta come le erbe abbiano già avuto un ruolo nella sua infanzia: unguento di calendula per le contusioni, lozione di arnica per le frizioni, miele al timo per la tosse. E in cucina? "C’era sempre qualcosa di verde nel piatto". Oggi, la signora Rieder si occupa di un giardino pubblico di erbe con oltre 500 piante diverse a Hollersbach, nel Parco Nazionale degli Alti Tauri. La sua erba preferita è l’ortica. Quello che per la maggior parte delle persone è il nemico del giardino ben curato, per l’esperta l’erba selvatica è un dono con un gran potere concentrato e tanti effetti curativi: "Se l’ortica non bruciasse, l’avremmo già estirpata. Ma per fortuna sa difendere bene le sue tante preziose proprietà. È un prodotto potente della natura, antinfiammatorio, ricco di vitamine, in tisane o essiccato".

    • E non solo. È anche l’habitat delle farfalle, tra i primi tre superfood regionali e persino un afrodisiaco. Chi penserebbe che la poco appariscente ortica potesse ricevere così tante lodi?

      Il quadro generale

      Andrea Rieder è un’eccellente testimone del sano ecosistema presente in Austria, dove prosperano le erbe selvatiche: “Viviamo in paradiso. Aria buona, acqua pulita, stagionalità, consapevolezza ambientale". La cura dell’ambiente è un tema sempre più sentito. Andrea Rieder osserva una sempre maggiore attenzione verso l’ambiente e un grande senso di responsabilità in difesa della natura, soprattutto tra i giovani. In una visione olistica, ogni pianta, ogni animale ha la sua funzione. Nel quadro generale, ogni forma scorre e forma un ciclo. L’esperta di erbe ne è convinta.

    • “Per quanto poco appariscenti siano le erbe, sono preziose nel ciclo della natura. Ogni pianta fiorisce in momenti diversi, in modo che le api possano raccogliere il nettare tutto l’anno. Con ogni erba che si estingue, si perde una parte preziosa. Siamo chiamati a prestare attenzione ad ogni essere vivente, ad ogni animale, ad ogni albero”.

      Infine, dalla signora Rieder vogliamo anche sapere come fa la natura a essere tanto benefica. “Facciamo un respiro profondo, assorbiamo ossigeno. E il profumo della foresta libera la mente, l’attività fisica attiva la circolazione, il verde fa bene e calma. I pensieri volano".

      Dopo una descrizione così, che coinvolge tutti i sensi, a cosa si può pensare se non a foreste, prati e erbe?

    Cucinare con le erbe / Lech Zürs am Arlberg

    7 Tipps für Kräuter-Restaurants

    media_content.tooltip.skipped

    Che siano selvatiche o dell’orto: la raffinata cucina delle erbe

    Da quando l’edera terrestre è entrata nei più alti circoli gastronomici, le ortiche sono celebrate come ingrediente sopraffino e il centocchio è passata da erbaccia a dispensatore di gusto aromatico, i buongustai austriaci confessano: andiamo matti per le erbe selvatiche! Cucinare con le piante poco appariscenti che crescono ai margini dei sentieri è probabilmente il modo più originale per preparare piatti genuini – in linea con la cucina naturale, autentica e sana che si è affermata in Austria negli ultimi anni. E le erbe aromatiche hanno un importante ruolo.

    Tra l’altro, le selvatiche superano di gran lunga quelle coltivate in aiuole, serre o vasi quando si tratta di intensità e piccantezza. C’è un motivo: per sopravvivere le piante selvatiche devono combattere contro la natura aspra, formando la loro resistenza. Il risultato è un sapore particolarmente intenso, un aroma forte e una gran ricchezza di vitamine. Ma non solo. Questa è una cucina altamente stagionale: si raccoglie ciò che cresce al momento nei prati, vicino al ruscello o nel bosco. Ovvio, oggi gli chef sono estremamente ben informati sulle erbe selvatiche.

    “L’attenzione verso l’ambiente è sempre più diffusa. Sono entusiasta della gioventù: soprattutto le giovani famiglie sono molto preoccupate per la natura”.

    Andrea Rieder Brunnen, esperta di erbe e gestore di un giardino pubblico di erbe
    media_content.tooltip.skipped
    Andrea Rieder

    Erbe per la vita amorosa e altre sorprese

    •                 Erbe
      media_content.tooltip.skipped

      1. Esistono le erbe afrodisiache? 1. Esistono le erbe afrodisiache?

      Si dice che l’alchemilla, l’artemisia, la lavanda e la rosa abbiano effetti afrodisiaci. Placebo o vero rimedio di Venere? In ogni caso, il ginseng e lo zafferano sono stati testati scientificamente.

    •                 Kasnudeln della Carinzia
      media_content.tooltip.skipped

      2. Qual è il segreto dei kasnudeln carinziani? 2. Qual è il segreto dei kasnudeln carinziani?

      Senza la dolce menta campestre, sarebbero dei semplici ravioli. Solo con queste famose erbe diventano gli autentici ravioli deliziosamente piccanti.

      Scoprite di più
    •                 Irschen, il "villaggio delle erbe"
      media_content.tooltip.skipped

      3. Qual è il momento giusto per la raccolta? 3. Qual è il momento giusto per la raccolta?

      Per raccogliere al meglio le erbe selvatiche, tenete d’occhio le api: seguono l’odore delle ghiandole oleifere aperte, il momento in cui l’aroma è più forte.

    •                 Cucina alpina, dessert con quark e lamponi, Ristorante Döllerer, Golling
      media_content.tooltip.skipped

      4. L’acetosa nel gelato - ha un buon sapore? 4. L’acetosa nel gelato - ha un buon sapore?

      Qualcuno certo ricorda di aver succhiato gambi di acetosa durante l’infanzia. Ottima come gelato, questa erba è uno dei tanti ingredienti della nuova cucina alpina.

      Scoprite di più

    Mini-Erbario

    •                     Flora austriaca
      media_content.tooltip.skipped

      Erbe per il sistema immunitario

      Margherita, nasturzio, issopo, ortica e origano.
    •                     Flora austriaca
      media_content.tooltip.skipped

      Erbe per il buon umore

      Cardo mariano, iperico, melissa, rosa, valeriana e rosmarino
    •                     Luppolo
      media_content.tooltip.skipped

      Erbe per un cuore forte

      Biancospino, prezzemolo, aglio, foglie di betulla e luppolo.
    •                     Quendel (timo selvatico) - flora austriaca
      media_content.tooltip.skipped

      Erbe contro lo stress

      Timo, lavanda, melissa, passiflora e ginseng.

    „Für mich ist der Wald der beste Psychiater.“

    Andrea Rieder Brunnen, esperta di erbe e gestore di un giardino pubblico di erbe
    media_content.tooltip.skipped
    Andrea Rieder

    Andiamo a raccogliere erbe!

    Sono finiti i giorni in cui gli escursionisti marciavano con noncuranza davanti alla verzura poco appariscente - a meno che, naturalmente, partecipassero a un’escursione dedicata alle erbe o fossero intenti alla raccolta sui sentieri delle erbe. Con o senza guida, chi si immerge nel mondo delle erbe e impara a distinguere il goloso dal non commestibile vedrà la natura con occhi nuovi. E tutti, umani e natura ne traggono vantaggio.

    •                 Estate nella Brandnertal
      media_content.tooltip.skipped

      Escursioni alle erbe nella regione alpina di Bludenz Escursioni alle erbe nella regione alpina di Bludenz

      Scoprite di più
    •                 Prato di montagna nella regione di Hall-Wattens
      media_content.tooltip.skipped

      Il sentiero delle erbe a Tulfes in Tirolo Il sentiero delle erbe a Tulfes in Tirolo

      Scoprite di più
    •                 Escursioni vicino a St. Johann, Salisburghese
      media_content.tooltip.skipped

      Passeggiate delle erbe con Elisabeth Hafner nel Salisburghese Passeggiate delle erbe con Elisabeth Hafner nel Salisburghese

      Scoprite di più
    • In Carinzia, alla ricerca della valeriana celtica In Carinzia, alla ricerca della valeriana celtica

      Scoprite di più

    „Der Mensch braucht die Welt. Aber die Welt braucht nicht den Menschen. Wir haben die Pflicht, darauf zu schauen!“

    Andrea Rieder Brunnen, esperta di erbe e gestore di un giardino pubblico di erbe
    media_content.tooltip.skipped
    Andrea Rieder

    Neofiti delle piante officinali, attenzione: le erbe, poiché sono molto efficaci, devono sempre essere dosate correttamente. Troppe erbe nelle tisane, per esempio, possono affaticare i reni. Le donne incinte dovrebbero sempre consultare il medico prima di iniziare trattamenti personalizzati a base di erbe officinali.

    Altre erbe, altre informazioni!

    •                     Irschen, il "villaggio delle erbe"
      media_content.tooltip.skipped

      Irschen, il villaggio delle erbe in Carinzia

      Scoprite di più
    •                     Prato fiorito a Irschen, Carinzia
      media_content.tooltip.skipped

      Dormire in un biohotel

      Scoprite di più
    •                     Giardino delle erbe Höllersbach
      media_content.tooltip.skipped

      Erbe, passeggiate e cultura a Hollersbach nel Salisburghese

      Scoprite di più
    media_content.tooltip.skipped